ATP (Sassari)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo ATP Sassari
Azienda Trasporti Pubblici Sassari
StatoItalia Italia
Forma societariaconsorzio
Fondazione1972
Fondata daProvincia di Sassari, comuni di Sassari, Porto Torres, Sennori e Sorso
Sede principaleSassari
Persone chiave
  • Roberto Mura (Presidente)
  • Roberto Pocci (Direttore Generale)
Settoretrasporto pubblico
Sito web

ATP - Azienda Trasporti Pubblici è un Consorzio tra il Comune di Sassari, la Provincia di Sassari ed il Comune di Porto Torres che, nelle città di Sassari e Porto Torres, garantisce l’esercizio del trasporto pubblico di persone.

ATP nacque il 16 gennaio 1972 quando subentrò alla ditta privata che sino ad allora aveva svolto il servizio tranviario a Sassari iniziato il 27 settembre 1952.

Il Consorzio è dotato di un proprio Statuto, ha personalità giuridica propria ed è dotato di autonomia imprenditoriale, patrimoniale, funzionale ed organizzativa.

ATP in cifre

L’Azienda gestisce in totale 25 linee di cui una linea a Porto Torres e 21 a Sassari, tra urbane e suburbane (queste ultime in aree a bassa densità abitativa). Sempre a Sassari sono in esercizio una linea “a chiamata” (AmicoBus) riservata a persone con difficoltà motoria e una linea Notturna in funzione nelle notti di venerdì e sabato. Infine, vi è una linea stagionale limitata al periodo estivo per servire il litorale della Marina di Sorso.

Il parco mezzi è costituito da 109 autobus, con un’età media ad oggi di poco superiore ai 7 anni, di cui oltre l’80% è entrato in servizio tra il 2010 e il 2011.

L’Azienda garantisce complessivamente 720 corse giornaliere attraverso una rete capillare nella quale le fermate sono quasi 790, di cui quasi 120 dotate di pensiline d’attesa.

Nel corso del 2016 i mezzi dell’Azienda hanno percorso circa 4.200.000 chilometri, trasportando complessivamente oltre 10.000.000 di passeggeri in un arco orario quotidiano di servizio che va dalle 06.00 alle 22.30.

I vari servizi dell’Azienda vengono assicurati con circa 290 dipendenti, che contribuiscono a fare di ATP una delle più rilevanti realtà produttive del territorio.

Ulteriori attività

L’Azienda assicura il servizio "Scuolabus" per conto del Comune di Sassari, provvedendo anche alla manutenzione dei 38 veicoli adibiti al trasporto scolastico.

ATP, inoltre, cura la manutenzione generale del parco mezzi del Comune di Sassari, costituito da circa 200 veicoli.

Linee[modifica | modifica wikitesto]

LINEE URBANE

1 Baldedda - Piandanna
1/ San Francesco - Piandanna
25 Latte Dolce - Centro Ecologico
3 Luna e Sole - Baldedda
4 Carbonazzi - Latte Dolce
6 Piazza Vienna - Carbonazzi
Vecchio autobus di ATP Sassari (2008).
7 Scala di Giocca - Prunizzedda
8 Stazione FS - Piazzale Segni
CS Circolare Sinistra
VV Volavia
LN Linea Notturna
S Corse Scolastiche *
PT Porto Torres

LINEE SUBURBANE

PN Sassari - Predda Niedda
PS Sassari - Pian di Sorres
SC Sassari - San Camillo
SO Sassari - Sant’Orsola
CA Sassari - Caniga
BA Sassari - Bancali
LP/ Sassari - Li Punti - Ottava
LA Sassari - La Landrigga
LP Sassari - Li Punti
MA Sassari - Marchetto
BB Sassari - Buddi Buddi
MP Sassari - Marina di Platamona
BB Sassari - Marina di Sorso
LM Linea Marina
Capolinea di Via Tavolara.

* Le corse scolastiche sono attive nelle sole giornate di attività didattiche.

Struttura orgaizzativa[modifica | modifica wikitesto]

L’Assemblea è l’organo del Consorzio costituito dai legali rappresentanti degli Enti consorziati. Essa rappresenta la proprietà del Consorzio secondo le quote di partecipazione di ciascun Ente.

PRESIDENTE

Dr. Nicola Sanna - Sindaco del Comune di Sassari

MEMBRI

Dr. Guido Sechi - Amministratore Straordinario della Provincia di Sassari

Dr. Sean Christian Wheeler - Sindaco del Comune di Porto Torres

Il Consiglio di Amministrazione è l’organo del Consorzio cui compete l’adozione dei provvedimenti necessari per il raggiungimento dei fini aziendali.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione è Presidente del Consorzio. È l’organo che rappresenta il Consorzio nei rapporti istituzionali ed esprime gli indirizzi aziendali determinati dal Consiglio di Amministrazione.

PRESIDENTE

Il Presidente di ATP Roberto Mura.

Ing. Roberto Mura

CONSIGLIERI

Rag.ra Loredana Chessa

Dr. Antonio Idini

Dr. Antonio Lullia

Dr. Daniele Ruiu

Il Direttore Generale è l’organo che ha la rappresentanza legale e la responsabilità gestionale del Consorzio.

DIRETTORE GENERALE

Ing. Roberto Pocci.

Il Collegio dei Revisori dei conti esercita il controllo sulla regolarità contabile e la vigilanza sulla gestione economico-finanziaria del Consorzio.

PRESIDENTE

Dr.ssa Valentina Santoni

MEMBRI

Dr. Alessandro Gabriele Pietro Idini

Dr.ssa Elena Sacchetti

ATP si è dotata dell’Organismo di Vigilanza ai fini del D.Lgs. 231/01.

PRESIDENTE

Avv. Alberto Sechi

MEMBRI

Dr.ssa Maria Luisa Cannas Aghedu

Avv. Andrea Marco Piras

Titoli di viaggio e tariffe ATP[modifica | modifica wikitesto]

BIGLIETTI

  • Corsa semplice valido 90 minuti su tutte le linee ATP € 1,30
  • Corsa semplice valido 90 minuti su tutte le linee ATP - venduto a bordo vettura € 1,80 (maggiorazione di € 0,50 sulla tariffa ordinaria)
  • Integrato a tempo valido 2 ore su tutte le linee ATP e su Metrosassari € 2,00
  • Integrato giornaliero valido su tutte le linee ATP e su Metrosassari € 3,30
  • Carnet da 12 biglietti di corsa semplice validi 90 minuti su tutte le linee ATP € 13,00 (il carnet dà diritto a 12 corse, ciascuna con validità 90 minuti dal momento dell’obliterazione, sull’intera rete con esclusione di Metrosassari, ed è acquistabile solo presso le rivendite aziendali di Via Caniga e Via Tavolara).

ABBONAMENTI *

  • Settimanale ordinario impersonale € 12,00
  • Mensile ordinario impersonale € 34,50
  • Mensile studenti € 21,00
  • Mensile oltre 65 anni € 16,50
  • Annuale ordinario impersonale € 303,00
  • Annuale studenti (dal 1º settembre al 31 agosto dell’anno successivo) € 175,00
  • Annuale oltre 65 anni € 135,00

ABBONAMENTI SPERIMENTALI INTEGRATI DI AREA VASTA *

  • Mensile impersonale integrato - area vasta € 70,00
  • Mensile studenti integrato - area vasta € 50,00
  • Mensile oltre 65 anni integrato - area vasta € 50,00

* Gli abbonamenti impersonali possono essere utilizzati (in viaggi diversi) da più persone nell’ambito dello stesso nucleo familiare o lavorativo.

PUNTI VENDITA TITOLI DI VIAGGIO[modifica | modifica wikitesto]

I titoli di viaggio sono disponibili presso le nostre rivendite aziendali:

Sede aziendale: Via Caniga, 5 - Sassari

Gazebo: Via Tavolara (Giardini Pubblici) - Sassari

Parcheggio: Via dei Mille, 77 - Sassari

Sono inoltre disponibili presso le rivendite ubicate nei seguenti quartieri:

BALDINCA

BANCALI

BUDDI BUDDI

CANIGA

CAPPUCCINI

CARBONAZZI - LU FANGAZZU

CENTRO COMMERCIALE SORSO

CENTRO STORICO

LA LANDRIGGA

LATTE DOLCE

LI PUNTI

LUNA E SOLE

MONSERRATO

MONTE ROSELLO

OTTAVA

PLATAMONA - DISCESE MARE

PORCELLANA - SAN GIUSEPPE

PREDDA NIEDDA

SAN GIORGIO-VILLA GORIZIA

SAN GIOVANNI

SANT'ORSOLA

VARIE

Altre rivendite fuori Comune:

OSSI

PORTO TORRES

SENNORI

SORSO – PORCHILE - MARRITZA

USINI

“REGOLAMENTO DI VETTURA”[modifica | modifica wikitesto]

Il vademecum per il personale e i passeggeri

con le regole, i diritti e i doveri di ciascuno

EDIZIONE n. 01/01-2013

NORME DI UTILIZZO

DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO

Con queste “regole del viaggio”, che costituiscono le condizioni di trasporto, l’ATP vuole comunicare le norme aziendali che riguardano l’utilizzo del mezzo pubblico.

In questo modo intende agevolare l’accesso al servizio, favorire la civile convivenza fra i passeggeri, la collaborazione fra cittadini e personale viaggiante, la sicurezza e la qualità del viaggio.

1 - TITOLI DI VIAGGIO

Il passeggero deve salire in vettura munito di regolare titolo di viaggio (biglietto, abbonamento od altro particolare documento di viaggio) idoneo per la tratta per la quale si intende usufruire del servizio di trasporto.

I titoli di viaggio per i quali è previsto che siano accompagnati da un preciso documento di identificazione non saranno considerati validi in mancanza di tale documento e, pertanto, al passeggero sprovvisto potrà non essere consentito l’accesso in vettura o la prosecuzione del viaggio. Nei confronti dello stesso viaggiatore troverà applicazione la prevista sanzione amministrativa nel caso in cui l’infrazione venga accertata a viaggio iniziato.

Il titolo di viaggio costituito da biglietto deve essere convalidato a bordo nell’apposita macchina validatrice al momento dell’accesso in vettura e in ogni caso entro la fermata immediatamente successiva a quella di salita. Il biglietto deve essere validato ad ogni trasbordo.

Il titolo di viaggio costituito da abbonamento cartaceo mensile, semestrale o annuale è valido a mese, semestre o anno solare secondo le indicazioni contenute sul titolo stesso.

Il titolo di viaggio costituito da abbonamento di prossimità o senza contatto (contact less) deve essere convalidato ogni volta che si sale su un mezzo: basta avvicinare l’abbonamento alla validatrice, anche senza toglierlo dal portafoglio, ed attendere un segnale sonoro (bip) ed una luce verde sul display della macchina validatrice.

Il titolo di viaggio deve essere integro, riconoscibile e non sgualcito; non deve altresì presentare cancellature o correzioni, né deve risultare in qualsiasi modo manomesso od alterato. Titoli di viaggio non in regola verranno ritirati ed il loro utilizzo determinerà, oltre all’interruzione del viaggio per il detentore, anche l’applicazione nei confronti dello stesso passeggero della prevista sanzione amministrativa, fatte salve le ulteriori azioni di legge.

Dopo la convalida, il passeggero è tenuto ad accertare l’esattezza della stampigliatura apposta dalla macchina validatrice sul biglietto. In caso di errore di stampigliatura o di mancato funzionamento della macchina validatrice, il passeggero deve prontamente avvertire il conducente e annullare il titolo di viaggio apponendovi in modo indelebile la data, l’ora e la linea. L’operazione di convalida del titolo di viaggio può essere altresì effettuata, in diverse forme, dal personale ispettivo, di controllo e di verifica, se presente a bordo.

Qualunque titolo di viaggio va conservato per l’intera durata del viaggio, non è cedibile e deve essere esibito a richiesta in qualsiasi momento (anche durante la salita o la discesa dal mezzo) al conducente, al personale ispettivo, di controllo e di verifica dell’Azienda ovvero agli agenti preposti per legge alla verifica sulla regolarità e la sicurezza del trasporto pubblico di persone.

I biglietti hanno validità sino all’orario di scadenza della tipologia utilizzata. In caso di proseguimento oltre la fermata corrispondente alla cessazione di validità del biglietto, il passeggero dovrà munirsi di ulteriore titolo di viaggio e validarlo nell'apposita macchinetta per la regolare prosecuzione del viaggio.

I titoli di viaggio soppressi vengono sostituiti con eventuale conguaglio entro 6 mesi presso la Direzione aziendale o presso le rivendite a ciò autorizzate.

In caso di furto o smarrimento dei titoli di viaggio non verranno emessi duplicati, salvo che il titolo di viaggio rubato o smarrito non rientri nella rendicontazione amministrativa dell'Azienda: in tal caso sarà possibile l'emissione di un duplicato previo rimborso delle relative spese amministrative.

2 - USO DEI VEICOLI

Tutte le fermate sono a richiesta sia per la salita sia per la discesa. Pertanto, l’utente che voglia salire su un mezzo deve porsi in attesa in prossimità della apposita palina di fermata e all’avvicinarsi dell’autobus su cui intende salire deve segnalare in maniera chiara tale suo proposito. Viceversa, all’approssimarsi della fermata di arrivo il passeggero deve manifestare per tempo l’intenzione di scendere dalla vettura premendo il pulsante di prenotazione di fermata e verificando, altresì, che si sia attivato il segnale sonoro e/o luminoso di richiesta della fermata.

La salita e la discesa devono avvenire unicamente in corrispondenza delle apposite aree, disposte in vari punti della rete di trasporto, contrassegnate da apposita palina e solo dalla porta prevista sulla base delle indicazioni poste all’interno ed all’esterno del veicolo e non possono inoltre essere effettuate quando la vettura è in movimento. Eventuali variazioni a queste modalità, determinate da particolari motivi e circostanze, possono essere disposte di volta in volta dal conducente, dal personale ispettivo, di controllo e di verifica e dai responsabili dell’esercizio.

Il passeggero è tenuto a non ingombrare senza necessità le porte di salita o di discesa, i passaggi e gli spazi adiacenti le macchine obliteratrici e deve in ogni caso rispettare le prescrizioni riportate sui singoli mezzi.

Nei casi in cui il viaggio o parte dello stesso avvenga in piedi il passeggero deve sorreggersi agli appositi sostegni e maniglie.

Ciascun passeggero non può occupare più di un posto a sedere.

È vietato occupare posti per conto altrui.

I viaggiatori sono tenuti a cedere il posto ai mutilati ed invalidi del lavoro, per i quali sono riservati i relativi posti e a tutti i portatori di handicap. E’ norma di cortesia favorire ed offrire i posti a sedere alle persone anziane, a quelle in evidenti precarie condizioni di salute, a quelle con bambini ed alle donne incinte.

3 - COMPORTAMENTO IN VETTURA

È fatto divieto ai passeggeri di adottare qualsiasi comportamento possa essere pregiudizievole per la sicurezza di persone e mezzi.

In particolare è vietato.

  • aprire i finestrini dell’autobus senza l’assenso di tutti i viaggiatori interessati;
  • gettare oggetti dai finestrini;
  • sporgersi dai finestrini con il veicolo in movimento;
  • fumare a bordo degli autobus;
  • azionare, salvo i casi di grave ed incombente pericolo, i comandi per l’apertura di emergenza delle porte, nonché qualsiasi altro dispositivo di emergenza installato sull’autobus e come tale evidenziato;
  • arrecare danno di qualsiasi tipo o natura ai veicoli;
  • esercitare attività pubblicitarie (distribuzione, affissione, esposizione, offerta o vendita di stampe o oggetti a scopo reclamistico), commerciali o di beneficenza per raccolta fondi a qualunque titolo, senza preventiva autorizzazione della Direzione;
  • trasportare sugli autobus bombole di gas compressi, disciolti o liquefatti, materiali esplosivi di qualsiasi natura, infiammabili, nocivi, corrosivi o contaminanti;
  • accedere in vettura con armi (fatta eccezione per gli agenti delle forze dell’ordine), materiali, oggetti ed involucri che, per natura, forma, volume o condizioni, possano risultare molesti o pericolosi per i viaggiatori e/o arrecare danno agli stessi;
  • distrarre il conducente durante la guida, impedire od ostacolare lo stesso nell’esercizio delle sue funzioni. È comunque possibile rivolgersi al conducente per chiedere rmazioni attinenti al servizio ed in caso di emergenze ed inconvenienti (es.: malore, borseggio, molestia, guasti);
  • cantare, suonare, schiamazzare o tenere comportamento sconveniente o molesto, tale da arrecare in qualsiasi modo disagio o disturbo alle persone o danni alle vetture;
  • accedere in autobus in stato di ebbrezza o in condizioni fisiche o psicofisiche tali da non consentire il corretto utilizzo del servizio o da arrecare danno a sé e agli altri;
  • accedere in autobus con abbigliamento sudicio o indecente o con segni evidenti di malattie contagiose o ferite che possano arrecare danno o molestia agli altri passeggeri, salvo il caso di pronto soccorso;
  • effettuare accattonaggio.

In tutte le ipotesi di violazione dei sopraindicati divieti i trasgressori sono allontanati dall’autobus, previo ritiro del documento di viaggio, senza diritto ad alcun rimborso per il percorso ancora da effettuare, oltre all’applicazione delle previste sanzioni amministrative, e fatte salve le ulteriori azioni di legge.

4 - TRASPORTO BAMBINI

Ogni passeggero adulto munito di idoneo titolo di viaggio ha diritto di far viaggiare con sé gratuitamente un bambino di statura pari o inferiore al metro, purché questi, in caso di vettura affollata, non occupi un posto a sedere.

In caso di più bambini di altezza non superiore al metro in compagnia della stesso adulto, deve pagarsi un biglietto ogni due bambini con esclusione del bambino che risulti in numero dispari. Essi possono occupare tanti posti a sedere quanti sono i biglietti acquistati.

I passeggini e le carrozzine per bambini sono sempre ammessi in vettura e trasportati gratuitamente. E’ cura degli adulti che li guidano adottare tutte le precauzioni del caso per assicurarne la stabilità e garantire la sicurezza dei bambini trasportati.

5 - TRASPORTO DI COSE

E’ consentito il trasporto gratuito di non più di una valigia, pacco, borsa della spesa, zaino o collo a mano aventi dimensioni di ingombro non superiori a cm. 50x30x30.

Dietro pagamento della relativa tariffa è ammesso il trasporto fino a due bagagli per passeggero pagante, delle dimensioni di ingombro massime di cm. 80x60x40.

E’ consentito previo pagamento della relativa tariffa il trasporto di strumenti musicali di dimensioni superiori a quelle che danno diritto al trasporto gratuito ed attrezzature varie purché non pericolose e contenute in apposite custodie.

I bagagli devono essere depositati o tenuti in posizione tale da non ostacolare il passaggio dei viaggiatori, e comunque non devono occupare posti a sedere.

Tutte le cose che rimangono presso il passeggero restano sempre ed esclusivamente sotto la sua custodia e il medesimo risponde altresì dei danni che le stesse dovessero eventualmente recare alle persone o all’autobus. L’Azienda declina ogni responsabilità per eventuali furti, manomissioni, dispersioni o deterioramento degli oggetti trasportati che, non essendo assicurati, viaggiano a rischio e pericolo del passeggero. L’Azienda non risponde del bagaglio che venga lasciato dal passeggero sull’autobus.

6 - TRASPORTO DI ANIMALI

E’ consentito, alle condizioni di seguito indicate, il trasporto di soli animali domestici e, comunque, non pericolosi sotto il profilo igienico, sanitario e di sicurezza. Il passeggero che porti con sé animali risponde del rispetto delle disposizioni vigenti in materia di detenzione di animali.

I cani guida per ciechi sono ammessi in vettura e trasportati gratuitamente, purché singolarmente in accompagnamento a persona non vedente, tenuti al guinzaglio e con museruola a paniere.

I cani di piccole dimensioni (intendendosi di piccole dimensioni l’animale che possa essere tenuto comodamente in braccio dall’accompagnatore senza che i passeggeri nelle immediate vicinanze debbano scostarsi per fargli posto) sono ammessi al trasporto se muniti di guinzaglio e museruola a paniere previo il pagamento del biglietto.

Non è ammesso il trasporto di più di un cane per passeggero e non più di due cani per vettura (senza computare nel totale i cani guida per ciechi).

Tutti gli altri animali domestici (gatti, uccelli, pesci, roditori, ecc.) sono ammessi al trasporto e viaggiano gratuitamente se tenuti in ceste, gabbie o contenitori di dimensioni massime uguali a quelle per il trasporto di bagaglio singolo da cui non sia possibile uscire per tutta la durata del viaggio e che siano adeguatamente coperti per evitare reazioni di paura negli animali e nei passeggeri.

Ceste, gabbie e contenitori non devono presentare spigoli vivi o taglienti e devono avere foggia tale da non rappresentare pericolo per gli altri passeggeri; inoltre non devono essere sudici o esalanti cattivi odori e debbono essere privi di cibo o liquidi onde evitare la fuoriuscita dei medesimi. Debbono altresì essere tenuti in modo da non arrecare fastidio e danno a persone e cose.

I passeggeri che accompagnano gli animali sono tenuti a risarcire eventuali danni che gli stessi animali provochino alla vettura, a cose o ad altri passeggeri, restando l’Azienda libera da qualunque responsabilità al riguardo. In ciascuno di tali casi passeggero e animale dovranno essere allontanati, senza diritto al rimborso del biglietto.

Salve le ipotesi dei passeggini e dei cani guida per ciechi, il trasporto dei bagagli e degli animali può essere rifiutato, ad insindacabile giudizio del personale aziendale, per esigenze di servizio, per notevole affollamento del veicolo e per motivi di sicurezza dei passeggeri, del personale o del mezzo.

7 - OGGETTI SMARRITI

Chi trova oggetti sui mezzi ATP deve consegnarli al conducente.

Chiunque abbia smarrito un oggetto sui mezzi ATP deve rivolgersi alla Direzione aziendale.

La materia degli oggetti smarriti è regolata da apposite disposizioni che possono essere prese in visione presso la Direzione aziendale.

8 - BORSEGGIO IN VETTURA

In caso di borseggio a bordo, di cui si rilevi la flagranza, il passeggero deve rmare il conducente. Questi provvederà a chiudere le porte ed a rmare via radio il centro operativo ATP per l’invio delle forze di polizia.

In caso di borseggio con assenza di flagranza la corsa non può essere interrotta.

Sui mezzi dotati di sistema di videosorveglianza si dovranno seguire le procedure indicate dagli apposti avvisi.

9 - RIPRESE TELEVISIVE E FOTO-CINEMATOGRAFICHE - INTERVISTE

Per effettuare servizi televisivi e riprese foto-cinematografiche all’interno di strutture aziendali e a bordo dei mezzi di trasporto ATP è necessario richiedere l’autorizzazione alla Direzione aziendale.

Ugualmente occorre l’assenso della Direzione per l’effettuazione di interviste al personale dipendente.

10 - SINISTRI A BORDO

Chi ha avuto un incidente sull’autobus deve informarne immediatamente l’autista alla guida del mezzo che, sui veicoli dotati di videosorveglianza, provvederà a seguire le procedure previste per i reati a bordo, rilevando le generalità del/dei passeggero/i infortunato/i.

11 - RECLAMI, SUGGERIMENTI E INFORMAZIONI

Eventuali lamentele relative al servizio possono essere dirette per iscritto alla Direzione aziendale con l’indicazione di tutti gli elementi necessari per un’esatta descrizione del disservizio (es.: giorno, ora, linea, luogo, numero aziendale della vettura o numero di targa).

Per le lagnanze riguardanti il comportamento del personale ATP si deve altresì precisare il numero di matricola del dipendente indicato sulla tessera di riconoscimento che il personale a contatto con il pubblico deve portare in maniera visibile durante lo svolgimento del servizio al fine di rendersi identificabile dall’utenza.

Tutti i reclami devono essere firmati e contenere le generalità, l’indirizzo ed il recapito telefonico del reclamante. Le segnalazioni anonime non verranno prese in considerazione.

Eventuali suggerimenti dell’utenza possono essere fatti pervenire per iscritto alla Direzione aziendale.

Per le rmazioni l’utenza può fare riferimento al personale aziendale in servizio, agli sportelli informativi oppure direttamente alla sede ATP.

12 - AGENTI ACCERTATORI DI IRREGOLARITA’

L’attività di accertamento di irregolarità nel trasporto da parte dei viaggiatori è espletata dal personale ispettivo, di verifica e di controllo dell’Azienda in divisa o in borghese il quale sia dotato di apposito documento di riconoscimento rilasciato dalla stessa. Tale personale nell’espletamento delle proprie funzioni gode della tutela e delle garanzie stabilite dalla legge.

Il passeggero cui venga elevata sanzione amministrativa per irregolarità nei trasporti è tenuto a fornire all’agente accertatore le proprie generalità e ad esibire, se in possesso, valido documento d’identità personale. Il rifiuto di fornire i dati anagrafici propri o altrui e il rendere false dichiarazioni sulla identità propria o di altri configurano condotte perseguibili a termini della normativa vigente.

Ugualmente costituiscono illeciti sanzionati dalla legge l’uso di biglietti falsificati o l’alterazione degli stessi.

13 - DISPOSIZIONI FINALI

Il passeggero è tenuto a conoscere le norme di utilizzo del servizio di trasporto pubblico contenute nel presente documento e disponibili in visione presso la sede ATP, gli sportelli informativi decentrati ed il sito internet aziendale. ATP si impegna a dare la massima diffusione al presente Regolamento in forma integrale e per estratto.

Il passeggero è inoltre tenuto a leggere attentamente gli avvisi esposti all’interno degli autobus e dei locali aziendali e presso i rivenditori autorizzati.

Tutti i passeggeri sono tenuti ad attenersi alle disposizioni dell’Azienda relative al buon andamento ed alla disciplina del servizio.

Il personale aziendale è tenuto alla sorveglianza del rispetto delle norme sopra citate; in caso di continuata inosservanza, a tutto il personale compete il richiamare i trasgressori. Nel caso questa operazione pregiudichi la regolarità del servizio e/o la sicurezza del mezzo, dei passeggeri e dello stesso conducente, il personale di guida avviserà il centro operativo, che provvederà ad inviare gli agenti accertatori, i quali allontaneranno chiunque rechi disturbo agli altri viaggiatori o rifiuti di ottemperare alle prescrizioni d’ordine e di sicurezza del servizio.

L’Azienda si riserva ogni azione in sede civile e penale per assicurare il corretto andamento del servizio e salvaguardare il patrimonio aziendale.

Il danno e l’offesa al personale in servizio, a causa o nell’esercizio delle sue funzioni, costituisce reato e comporta la perseguibilità del responsabile.

Le infrazioni relative ai titoli di viaggio ed alle regole del viaggio sono soggette alle sanzioni previste dalla normativa nazionale e regionale in materia.

Le sanzioni amministrative si applicano indipendentemente dalle sanzioni penali qualora il fatto costituisca reato, nonché dal risarcimento del danno subito dall’Azienda.

La presente regolamentazione annulla e sostituisce ogni precedente disposizione generale e particolare in materia con decorrenza dal 1º marzo 2013.

AVVERTENZA

EVENTUALI MODIFICHE DEL PRESENTE REGOLAMENTO COMPORTERANNO LA VARIAZIONE DEL REGOLAMENTO STESSO LA CUI EDIZIONE VIGENTE E PIU’ AGGIORNATA SARA’ PUBBLICATA SUL SITO INTERNET AZIENDALE E FARA’ FEDE AD OGNI EFFETTO

CIASCUNA EDIZIONE DEL REGOLAMENTO E’ CONTRADDISTINTA DA UNA SIGLA NUMERICA (DEL TIPO 00/00-0000) IN CUI LA PRIMA CIFRA INDICA L’ULTIMA VERSIONE PROGRESSIVA REALIZZATA SEGUITA DA UNA CIFRA CHE INDICA IL NUMERO PROGRESSIVO DI VERSIONE EDITA NELL’ANNO DI RIFERIMENTO INDICATO DI SEGUITO

SANZIONI[modifica | modifica wikitesto]

Il viaggiatore sprovvisto di titolo di viaggio, con titolo non convalidato o, comunque, irregolare ovvero scaduto è assoggettato al pagamento di una sanzione amministrativa.

I titoli di viaggio per i quali è previsto che siano accompagnati da un preciso documento di identificazione non saranno considerati validi in mancanza di tale documento e, pertanto, nei confronti del viaggiatore troverà applicazione la prevista sanzione amministrativa.

Il viaggiatore è tenuto ad esibire al personale ispettivo aziendale il documento di viaggio e, se richiesto, un idoneo documento comprovante l’identità, al fine di consentire la redazione e la notifica del verbale di accertamento dell’infrazione amministrativa.

L’importo della sanzione attualmente in vigore, con pagamento immediato o entro 60 gg. dalla contestazione e/o notifica, è pari a: € 27,30 (sanzione ridotta).

Il pagamento potrà essere effettuato direttamente presso la sede di ATP - Azienda Trasporti Pubblici, in Via Caniga n. 5, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, oppure tramite versamento postale sul c/c n. 10040079 intestato a Azienda Trasporti Pubblici, Via Caniga n. 5 Sassari, specificando nella causale di versamento il numero di infrazione riportato in basso a sinistra nel verbale, oltre alle generalità del trasgressore.

Qualora non pervenga alcun versamento entro i termini su indicati, l'ammontare della sanzione sarà il seguente: € 79,30 (sanzione ordinaria).

L'Azienda, in caso di mancato pagamento delle somme sopra indicate, si riserva di procedere al recupero di quanto dovuto, secondo le procedure di legge, con aggravio delle spese relative.

Il trasgressore entro 30 giorni dalla contestazione o dalla notifica del verbale può fare ricorso scritto alla Direzione ATP - Via Caniga, 5 - 07100 Sassari.

Altri servizi[modifica | modifica wikitesto]

SCUOLABUS[modifica | modifica wikitesto]

ATP gestisce il servizio di trasporto scolastico (Servizio Scuolabus) per conto del Comune di Sassari.

I cittadini che intendano iscrivere i propri figli al Servizio Scuolabus potranno ottenere tutte le informazioni necessarie presso il Comune di Sassari - Servizio Politiche Scolastiche ed Educative sito in Via Venezia 2 o presso i diversi uffici delle Circoscrizioni Comunali.

Per i contatti con il Servizio Politiche Scolastiche ed Educative e per la modulistica relativa al servizio scuolabus consultare il sito www.comune.sassari.it

Si ricorda che agli alunni scorretti o turbolenti, l’Amministrazione Comunale applicherà le sanzioni previste dal Regolamento: richiamo scritto alla prima segnalazione, sospensione del servizio per 10 giorni alla seconda segnalazione e annullamento dell’autorizzazione del servizio alla terza segnalazione. Inoltre gli utenti responsabili di danni agli scuolabus saranno chiamati al risarcimento delle spese di riparazione sostenute da ATP.

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

I dirigenti scolastici che vogliano prenotare i mezzi per l’effettuazione di visite guidate o per viaggi dovuti ad altre esigenze didattiche devono formulare la richiesta, con congruo anticipo, ai seguenti contatti di ATP:

  • telefono: 0792638047
  • fax: 0792638045
  • e-mail: [[1]]

Eventuali richieste in esubero rispetto al numero programmato di visite guidate (extra - budget) devono essere preventivamente autorizzate dal Servizio Politiche Scolastiche ed Educative e successivamente trasmesse ad ATP.

Logo AmicoBus

AMICOBUS[modifica | modifica wikitesto]

DESCRIZIONE GENERALE

Il servizio AmicoBus è un servizio a chiamata del tipo “porta a porta” destinato a persone con difficoltà motorie che non possano agevolmente utilizzare il servizio pubblico di linea e si propone come strumento di integrazione all’offerta ordinaria di trasporto pubblico, accrescendo così il novero dei servizi di mobilità offerti dall'Azienda

QUALI CLIENTI ACCEDONO AL SERVIZIO

Il servizio è dedicato:

    • alle persone disabili (ex legge 104 valutate come "situazioni di gravità")
    • agli invalidi civili (ex legge 118 con invalidità del 100%, oppure superiore o uguale al 74%)
    • agli anziani ultra 65enni non autosufficienti, e altri con accertate limitazioni psico - fisiche in carico ai servizi sociali comunali o ASL
    • purché si tratti di soggetti non beneficiari di agevolazioni tariffarie regionali sui trasporti pubblici locali (non abbiano cioè acquistato titoli di viaggio beneficiando delle agevolazioni tariffarie per invalidi)

OPERATIVITÀ E COPERTURA DEL SERVIZIO

Il servizio è operativo tutti i giorni non festivi dal LUNEDÌ AL VENERDÌ dalle ore 7:00 alle ore 20:30; il SABATO: dalle ore 7:00 alle ore 14:00.

Il servizio viene svolto sul territorio compreso in un raggio di circa 12 km dal centro di Sassari.

MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO

Per accedere al servizio è necessario innanzitutto iscriversi al medesimo mediante la compilazione (ben leggibile) del seguente modulo di autocertificazione.

Il modulo va compilato solo la prima volta che si accede al servizio e deve essere recapitato, insieme ad un valido documento di identità del sottoscrittore, presso la sede dell’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari in Via Caniga n. 5 (per posta, posta elettronica, a mano) o consegnato in busta chiusa al personale di bordo.

I dati rilevati, che serviranno per l’accreditamento al servizio e per la costruzione di una banca dati, verranno trattati nel rispetto della normativa in materia diprivacy.

Per fruire di volta in volta del servizio è necessario effettuare una prenotazione al call center nel giorno precedente a quello previsto per il viaggio tramite ilNumero Verde 800 490 300, telefonando nella fascia oraria compresa fra le 8.00 e le 12.00 dal Lunedì al Venerdì.

Al momento della prenotazione telefonica il cliente dovrà comunicare all’operatore i dati anagrafici, il numero di telefono, la presenza o meno di un accompagnatore, il tipo di posto a sedere richiesto (normale o per sedia a rotelle), l’ora e il luogo di partenza, la destinazione ed eventualmente l'orario del rientro se si richiede anche il viaggio di ritorno.

L’accoglimento della prenotazione può dipendere dalla disponibilità di posti in vettura, dalla concomitanza di destinazioni e arrivi e dalla effettiva percorribilità in termini di sicurezza del servizio richiesto.

Il personale del call center effettuerà successivamente una chiamata telefonica al cliente per comunicare l’esito, positivo o negativo, della prenotazione effettuata e, in caso di accoglimento, comunicherà le informazioni relative al viaggio prenotato.

VETTURE E POSTI A SEDERE

Per il servizio vengono utilizzati mezzi di dimensioni ridotte adeguatamente attrezzati.

COSTO DEL SERVIZIO

Il servizio ha il costo del biglietto ordinario con tariffa pari a 1.30 Euro, da corrispondersi per ogni viaggio effettuato, a prescindere dalla sua durata.

e-mail: [[2]]

PARCHEGGI[modifica | modifica wikitesto]

PARCHEGGIO

ATP Servizi

Via dei Mille 77 (zona ospedali)

SASSARI

tel. 079212378

3 piani - 400 posti, aperto tutti i giorni 24 ore su 24

Tariffe

Sosta diurna dalle 07.30 alle 20.30

durata della sosta in minuti prezzo in euro
fino a 60 minuti 1,00
fino a 120 minuti 2,00
ogni 60 minuti successivi o frazione di essi 0,50

Sosta notturna dal lunedì al sabato: dalle 20.30 alle 07.30; la domenica: 24 ore

durata della sosta in minuti prezzo in euro
fino a 60 minuti 0,50
ogni 120 minuti successivi o frazione di essi 0,50

Abbonamenti (Previa disponibilità)

durata dell'abbonamento prezzo in euro
settimanale 28,00
mensile 60,00
mensile motoveicoli 33,00
trimestrale 155,00
semestrale 290,00

REGOLAMENTO

Modulo abbonamento

Parcheggio Multipiano

ATP Servizi

Mercato Civico

Piazza Colonnello Serra - Sassari

tel. 079237326

3 piani - 216 stalli, aperto tutti i giorni 24 ore su 24

Tariffe:

50 centesimi ogni 30 minuti

Abbonamento mensile 24 ore:(Previa disponibilità)

60,00 euro

Abbonamento mensile notturno *

(20.30 - 08.30 giorni feriali e intera giornata nei giorni festivi)

30,00 euro

* Tale abbonamento prevede l’obbligo di non essere presenti nel parcheggio nelle 12 ore diurne (dalle 08.30 alle 20.30) di tutti i giorni feriali, compreso il sabato.

REGOLAMENTO

Modulo abbonamento

Parcheggio Multipiano

ATP Servizi

Viale Dante (ang. Via Duca degli Abruzzi) - Sassari

tel. 079271213

2 piani - 183 stalli, aperto da lunedì al sabato (esclusi festivi) dalle ore 07.45 alle ore 20.15

Tariffe:

50 Centesimi ogni 30 minuti

Abbonamento mensile (24 ore):(Previa disponibilità)

60,00 euro

Abbonamento mensile notturno *

(20.30 - 08.30 giorni feriali e intera giornata nei giorni festivi)

30,00 euro

* Tale abbonamento prevede l’obbligo di non essere presenti nel parcheggio nelle 12 ore diurne (dalle 08.30 alle 20.30) di tutti i giorni feriali, compreso il sabato.

REGOLAMENTO

Modulo abbonamento

CONTATTI[modifica | modifica wikitesto]

ATP

Via Caniga 5

07100 Sassari

Postazione ingresso e ricevimento: 0792638000

Apertura al pubblico:

  • dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle ore 07.30 alle ore 14.00
  • il mercoledì anche dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Informazioni su linee, orari e servizio scuolabus: 0792638047

tutti i giorni dalle ore 06.00 alle ore 22.30

Biglietteria e cassa: 0792638041

Apertura al pubblico:

  • LUNEDÌ - MARTEDÌ - GIOVEDÌ - VENERDÌ dalle ore 07.45 alle ore 12.00
  • MERCOLEDÌ dalle ore 07.45 alle ore 14.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Ufficio Sinistri

Apertura al pubblico:

  • dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle ore 12.00 alle ore 13.00
  • il mercoledì anche dalle ore 16.30 alle ore 17.30

Altri uffici

Apertura al pubblico:

  • dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle ore 09.00 alle ore 13.00
  • il mercoledì anche dalle ore 16.00 alle ore 18.00

fax: 0792638062

e-mail: [[3]]

e-mail certificata: [[4]]

L'invio alla mail aziendale certificata (PEC) va fatto solo da altra mail certificata

Informazioni e prenotazioni servizio AmicoBus:

dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle ore 8.00 alle ore 12.00

e-mail: [[5]]

GAZEBO - Informazioni e titoli di viaggio (Via Tavolara - Giardini Pubblici): 0792008115

Apertura al pubblico:

  • dal lunedì al venerdì (non festivi): dalle ore 07.00 alle ore 19.15
  • sabato, domenica e festivi: dalle ore 07.50 alle ore 14.10

ATP SERVIZI

Via Caniga 5

07100 Sassari

P.IVA 02147380907

Tel/Fax 0792638097

e-mail: [[6]]

PEC: [[7]]

ATP Servizi è una società unipersonale a responsabilità limitata a capitale interamente pubblico detenuto dal Consorzio “Azienda Trasporti Pubblici”.

Amministratore Unico di ATP Servizi è il Rag. Gianpiero Cordedda.

ATP Servizi gestisce:

    • SERVIZIO RIMOZIONE VEICOLI - SASSARI
    • PARCHEGGIO VIA DEI MILLE - SASSARI
    • PARCHEGGIO MERCATO CIVICO - SASSARI
    • PARCHEGGIO VIALE DANTE - SASSARI

Servizio Parcheggi

    • Via dei Mille 77 - Sassari - Tel. 079212378
    • Piazza Colonello Serra (Mercato Civico) - Sassari - Tel. 079237326
    • Viale Dante (ang. Via Duca degli Abruzzi) - Sassari - Tel. 079271213

Servizio Rimozione veicoli

Via Caniga 5 - Sassari - Tel. 0792638024

APP ATP Sassari[modifica | modifica wikitesto]

LA NUOVA APP “ATP Sassari” ONLINE DAL 1° NOVEMBRE

Grazie alle nuove funzioni digitali sarà possibile conoscere i tempi di arrivo degli autobus alla fermata attraverso il proprio smartphone

Prosegue il processo di rinnovamento dei servizi offerti all’utenza dall’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari.

Dopo l’avvio delle nuove linee e il lancio online del nuovo sito aziendale, avvenuti lo scorso primo maggio, oggi ATP presenta un nuovo importante servizio digitale, l’APP “ATP Sassari”.

A partire dal prossimo 1º Novembre, grazie alla nuova APP realizzata da Abinsula in collaborazione con Greenshare per ATP, sarà possibile conoscere corse e tempi di arrivo degli autobus non più soltanto davanti ad una palina elettronica, ma anche da qualsiasi parte della città ci si trovi: chi possiede uno smartphone può visualizzare - in pochi click - orari, percorsi, linee e tempi di attesa effettivi, ma non solo; il dispositivo consentirà di inserire un punto di partenza e una destinazione da raggiungere: sarà la App ATP Sassari, in pochi istanti, a calcolare i diversi tragitti possibili, in modo da conoscere - in anticipo e senza fatica - quali mezzi prendere, in quali fermate recarsi, le attese effettive alle paline e i tempi di percorrenza dell’intero tragitto. In questo modo, con un sofisticato strumento tecnologico di semplicissimo utilizzo, l’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari offre a tutti un prezioso supporto da tenere sempre a portata di mano per orientarsi meglio nel sistema di trasporto pubblico ed essere così ancora più invogliati a lasciare a casa la propria auto, scegliendo una forma di mobilità sostenibile.

Questo sistema inoltre riesce a trasformare in “intelligenti” e di ultima generazione tutte le paline presenti in città, dal centro urbano fino alle zone più periferiche: attraverso l’app infatti in qualsiasi fermata, ma addirittura già da casa o dall’ufficio, si possono conoscere tutti i dettagli del servizio.

“Un nuovo fondamentale passo per rendere ancora più confortevole il trasporto pubblico locale - afferma il Presidente Roberto Mura, che sottolinea come “con questo sistema siamo in grado di offrire alla nostra clientela la possibilità di limitare ulteriormente i tempi di attesa alla fermata: conoscendo in anticipo gli orari effettivi di arrivo, si potrà scegliere se aspettare l’autobus o ottimizzare il proprio tempo, ad esempio sbrigando una commissione nei paraggi oppure trattenendosi a casa o in ufficio, per poi raggiungere la fermata nel momento utile per prendere l’autobus”.

Ma le novità in casa ATP continuano: è in fase di elaborazione una nuova funzione dell’App ATP Sassari, disponibile a breve, che consentirà di utilizzare il proprio telefono apple o android per “acquistare digitalmente” il biglietto dell’autobus. Questo strumento sarà utilissimo anche per un cliente occasionale che, non disponendo di un abbonamento o di un ticket cartaceo, potrà viaggiare in modo ancora più smart.

BIGLIETTO CON LA APP “ATP SASSARI”[modifica | modifica wikitesto]

Nell’ambito del progetto di innovazione degli strumenti aziendali di bigliettazione, si informa che dal 23 dicembre 2017 è possibile comprare il biglietto ordinario ATP di 90 minuti usando il proprio smartphone.

Grazie alla collaborazione con GreenShare, eccellenza sarda nel settore ICT, attraverso la APP “ATP Sassari” (Android e IOS) da scaricare o aggiornare gratuitamente sul proprio smartphone o tablet, basta cliccare sul pulsante “I tuoi biglietti” nella schermata principale e aggiungere al carrello “Biglietto 90 minuti”, al costo di 1,30 euro.

A questo punto si può procedere con il pagamento, indicando solo per la prima transazione il proprio indirizzo di posta elettronica e i dati della carta di credito. Il sistema invia una mail di verifica e conferma, per procedere con l’acquisto.

Andato a buon fine il pagamento, il biglietto digitale appena acquistato è subito disponibile nella sezione dell’APP “I tuoi biglietti” e deve essere convalidato una volta saliti a bordo del mezzo, inquadrando il codice QR disponibile negli appositi spazi sull’autobus.

È possibile, inoltre, cambiare vettura nell’arco della validità di 90 minuti del biglietto, esattamente come quando si utilizza un ticket cartaceo: in questo caso, però, è necessario accedere all’APP e cliccare su “Trasborda” inquadrando il codice QR quando si sale sul nuovo autobus, sempre all’interno dei novanta minuti di validità del ticket, scaduti i quali sarà necessario acquistare un nuovo biglietto.

Prima di scendere dall’autobus è necessario cliccare su “Checkout” e inquadrare il codice QR per terminare il viaggio.

La procedura di acquisto e l’utilizzo del nuovo sistema di bigliettazione con smartphone naturalmente non sostituisce i sistemi tradizionali di approvvigionamento dei titoli di viaggio ma si affianca ad essi.

Per permettere alla clientela di familiarizzare con il nuovo strumento elettronico è stato realizzato un videotutorial trasmesso a ciclo continuo su tutti gli autobus dotati di monitor; inoltre è disponibile all’interno della pagina FB @Atp Sassari.

Come previsto dalla regolamentazione vigente per tutte le tipologie di titoli di viaggio, il passeggero deve validare il biglietto digitale prima della fermata successiva alla salita.

ATP Sassari.jpg

Nel momento in cui inizia il controllo da parte del personale addetto all’attività di Verifica, viene inibita la validazione tramite codice QR.