113P/Spitaler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cometa
113P/Spitaler
Scoperta 16 novembre 1890[1]
Scopritore Rudolf Spitaler
Designazioni
alternative
1890f; 1890 VII;
1993r; 1994 III
Parametri orbitali
(all'epoca 2454891,5
1º marzo 2009[2])
Semiasse maggiore 3,6897 UA
Perielio 2,128 UA
Afelio 5,251 UA
Periodo orbitale 7,09 anni
Inclinazione orbitale 5,776°
Eccentricità 0,4232
Longitudine del
nodo ascendente
14,464°
Argom. del perielio 49,843°
Par. Tisserand (TJ) 2,928 (calcolato)
Ultimo perielio 23 marzo 2008
Prossimo perielio 2015
Dati fisici
Dimensioni 2,2 km
Volume
Dati osservativi
Magnitudine app.
17,2 (magnitudine) (max)

Magnitudine ass.

13,4 (totale)

La 113P/Spitaler è una cometa periodica appartenente alla famiglia delle comete gioviane. È stata scoperta originariamente il 16 novembre 1890 da Rudolf Spitaler; in seguito gli astronomi non sono più riusciti a riosservarla per ben 14 passaggi al perielio, di conseguenza la cometa è stata considerata persa, ma il 24 ottobre 1993[3], dopo oltre un secolo è stata riscoperta da James Vernon Scotti e da allora è stata osservata ad ogni successivo passaggio al perielio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) (Fourth) Award of the DONOHOE Comet-Medal, Publications of the Astronomical Society of the Pacific, vol. 3, n. 15, pag.111, 1891
  2. ^ (EN) 113P/Spitaler
  3. ^ (EN) IAUC 5885: 1993r

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare