Ásgeir Ásgeirsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ásgeir Ásgeirsson
Asgeir Asgeirsson.jpg

2º Presidente dell'Islanda
Durata mandato 1º agosto 1952 –
1º agosto 1968
Predecessore Sveinn Björnsson
Successore Kristján Eldjárn

Dati generali
Partito politico Partito Progressista
Partito Socialdemocratico

Ásgeir Ásgeirsson (Mýrir, 13 maggio 189415 settembre 1972) è stato un politico islandese, secondo presidente d'Islanda dal 1952 al 1968.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato con successo teologia presso l'Università d'Islanda a Reykjavík e laureatosi nel 1915, venne considerato troppo giovane per essere ordinato sacerdote.

Venne eletto nel parlamento (Althing) nel 1923 all'età di 29 anni nelle liste del partito progressista. Divenne portavoce del parlamento a Thingvellir in occasione delle celebrazioni del millesimo anniversario dell'Althing nel 1930. Viene nominato ministro delle finanze nel 1931 e capo di governo (primo ministro) nel 1932.

Lascia il partito progressista nel 1934, e si candida come indipendente alle elezioni, rimanendo nel parlamento fino al 1952, quando viene eletto presidente della repubblica. Venne rieletto a tale carica nel 1956, 1960 e 1964.

Massone, fu Gran maestro della Gran Loggia d'Islanda[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giordano Gamberini, Mille volti di massoni, Roma, Ed. Erasmo, 1975, p. 239.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze islandesi[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Cavaliere di Gran Croce decorato con Collare dell'Ordine del Falcone - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Cavaliere di Gran Croce decorato con Collare dell'Ordine del Falcone
— 26 settembre 1952

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore di Gran Croce con Collare dell'Ordine della Rosa Bianca (Finlandia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce con Collare dell'Ordine della Rosa Bianca (Finlandia)
— 1954
Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca)
— 5 aprile 1954
Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca) - nastrino per uniforme ordinaria Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca)
— 3 gennaio 1955
Capo Cacciatore dell'Ordine della Caccia al bufalo (Manitoba) - nastrino per uniforme ordinaria Capo Cacciatore dell'Ordine della Caccia al bufalo (Manitoba)
— 14 settembre 1961[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente dell'Islanda Successore Flag of Iceland.svg
Sveinn Björnsson 1952 - 1968 Kristján Eldjárn
Controllo di autoritàVIAF: (EN35335327 · ISNI: (EN0000 0000 3556 7059 · LCCN: (ENn93076430 · GND: (DE122313208 · BNF: (FRcb13176342d (data)