Zuccotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una fetta di zuccotto bianco
Una fetta di zuccotto bianco
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Toscana
Creato da Bernardo Buontalenti[1]
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali
 
Zuccotto

Lo zuccotto è un tipico dolce della tradizione culinaria fiorentina, le cui origini risalgono ad un'invenzione di Bernardo Buontalenti per uno dei banchetti della famiglia Medici.[1][2]

Originariamente noto con la denominazione di "Elmo di Caterina", si caratterizzava per ingredienti totalmente diversi da quelli che ne contraddistinguono la moderna versione. La ricetta originaria infatti prevedeva l'utilizzo di ricotta, granelli di cacao e scorza di agrumi per la farcitura interna alla quale veniva conferito un aspetto prevalente monocromatico bianco, mentre il rivestimento esterno si caratterizzava per l'aromatizzazione con l'alchermes che gli conferiva un colore rosso molto acceso.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lo zuccotto sul sito dantezaragoza.com
  2. ^ Storia dello zuccotto semifreddo sul sito taccuinistorici.it
  3. ^ Marco Gemelli, Storia dello Zuccotto fiorentino, l'elmo di Caterina de' Medici, Tuscanypeople.com, 9 maggio 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]