Wied (contea)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di Wied
(1093–1243)
Contea di Wied(1093–1243) - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficiale Grafschaft Wied
Lingue parlate tedesco
Capitale Wied
Dipendente da Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governo principato
Nascita 1093 con Matfredo III di Wied
Causa Creazione della contea dall'area della Franconia
Fine 1243 con Lotario di Wied
Causa Unione alla contea di Isenburg a formare la contea di Isenburg-Wied
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Wied
Commerci con Sacro Romano Impero
Religione e società
Religioni preminenti cattolicesimo
Religioni minoritarie ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Frankenrechen.svg Franconia
Succeduto da Neuwied Stadtwappen.svg Isenburg-Wied
Contea di Wied
(1462–1698)
Contea di Wied(1462–1698) - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficiale Grafschaft Wied
Lingue parlate tedesco
Capitale Wied
Dipendente da Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governo principato
Nascita 1462 con Federico I di Wied
Causa Ricreazione della contea da quella di Isenburg-Wied
Fine 1698 con Federico II di Wied
Causa Divisione della contea in contee minori
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Wied
Commerci con Sacro Romano Impero
Religione e società
Religioni preminenti cattolicesimo sino al 1566 poi protestantesimo
Religioni minoritarie ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Neuwied Stadtwappen.svg Isenburg-Wied
Succeduto da Neuwied Stadtwappen.svg Wied-Dierdorf
Neuwied Stadtwappen.svg Wied-Neuwied
Wied-Runkel.PNG Wied-Runkel

La Contea di Wied era uno stato della regione tedesca della Renania-Palatinato, in Germania, collocato presso il fiume Wied nel punto ove incontra il Reno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Wied si distinse quale contea molto prima di altri stati tedeschi. Dal 1243 al 1462 Wied venne unita alla contea di Isenburg andando a formare la contea di Isenburg-Wied, per poi essere però riformata in maniera indipendente. Nel Seicento conobbe due divisioni: una nel 1631 che portò alla formazione della contea di Wied-Dierdorf e una nel 1698 che portò alla formazione delle contee di Wied-Neuwied e Wied-Runkel 1698. Dopo quest'ultima suddivisione, lo stato unitario di Wied cessò ufficialmente di esistere anche se la casata di Wied-Neuwied, che sopravvive fino ai nostri giorni, dopo la divisione assunse il cognome semplicemente di "Wied".

Reggenti di Wied[modifica | modifica sorgente]

Conti di Wied (1093–1243)[modifica | modifica sorgente]

  • Matfredo I (c. 860– ?)
  • Eberardo
  • Matfredo II
  • Richvino I
  • Richvino II
  • Richvino III
  • Richvino IV (1093–1112) con
    • Matfredo III (1093–1129)
  • Burcardo (? –1152) con
    • Sigfrido (1129–61) con
    • Teodorico (1158–89) con
    • Giorgio, che fu comandante dal 1217-1218 della sezione tedesca della V crociata
  • Lotario (? –1243)
Unita a formare la contea di Isenburg-Wied (1243–1462)

Conti di Wied (1462–1698)[modifica | modifica sorgente]

  • Federico I (1462–87)
  • Guglielmo III, conte di Mörs (1487–1526) con
    • Giovanni I (1487–1533)
  • Filippo (1533–35)
  • Giovanni II (1535–81)
  • Ermanno I (1581–91) con
    • Guglielmo IV (1581–1612) con
    • Ermanno II (1581–1631)
  • Federico II (1631–98)
Suddivisione in Wied-Neuwied e Wied-Runkel

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]