Vesna Vulović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vesna Vulović (Serbia, 3 gennaio 1950) è una politica serba.

È una ex hostess di volo. Il 26 gennaio 1972 fu coinvolta nell'incidente aereo del volo di linea JAT Flight 367 sul quale lavorava. L'aereo esplose a 10.160 metri di quota a causa di una bomba, Vulović sopravvisse prima all'esplosione e dopo ad un volo di 10.160 metri senza paracadute incastrata in alcuni rottami.

Venne ritrovata per caso da Bruno Henke ex medico dell'esercito, tra alcuni pezzi dell'aereo. Riportò diverse fratture: al cranio, alle vertebre, alle gambe e rimase in coma per 27 giorni. Dopo qualche mese di riabilitazione si riprese completamente e tornò a volare come hostess. Fu licenziata nel 1990 per avere criticato il governo di Slobodan Milošević.

È considerata una eroina nazionale nella ex Jugoslavia.

Vesna Vulović detiene il Guinness dei primati consegnato nel 1985 da Paul McCartney, per la caduta più alta senza paracadute, 10.160 metri.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie