Vader

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Vader (disambigua).
Vader
I membri della band
I membri della band
Paese d'origine Polonia Polonia
Genere Death metal[1][2]
Thrash metal[2]
Heavy metal[2] inizi
Speed metal[2]
Periodo di attività 1983 – in attività
Album pubblicati 15
Studio 7 + 5 EP
Live 2
Raccolte 1
Sito web
Vader 2011

I Vader sono un gruppo thrash/death metal polacco fondato nel 1983.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I Vader in un recente live

I Vader nascono a Olsztyn, in Polonia, nel 1983. Il nome del gruppo venne ispirato da Darth Vader (Dart Fener in italiano), "un misterioso, brutale, oscuro ma a volte romantico" personaggio di Guerre stellari. La band pubblica nel 1990 il primo demo, Morbid Reich, celebre non solo per la qualità, ma anche per aver venduto qualcosa come 10000 copie, cosa che lo rese uno dei demo di maggior successo nella storia del metal. Le canzoni di Morbid Reich appariranno poi sul loro album di debutto, The Ultimate Incantation, pubblicato nel 1993 dalla Earache Records. Il loro secondo disco, De Profundis (1995), è considerato il loro apice ed uno dei più grandi capolavori nella storia del death metal, non solo europea ma anche mondiale. Dopo alcuni cambi di formazione e leggeri mutamenti di stile, i Vader sono una dei pochi gruppi death metal in Europa rimasti sulla cresta dell'onda per tutti questi anni. Dopo De Profundis, seguono la raccolta di cover Future of the Past, e Black to the Blind, pubblicati rispettivamente nel 1996 e nel 1997. Nel 1998 i Vader riescono ottenere un contratto con la casa discografica Metal Blade Records, grazie alla quale nel maggio 2000 pubblicano il loro quarto album, Litany. I seguenti album, Revelations (2002) e The Beast (2004), risultano meno ispirati rispetto ai precedenti. Nell'agosto del 2005 il batterista Krzysztof "Doc" Raczkowski, morì per causa di un tumore a soli 35 anni. Il 5 settembre del 2006 è stato pubblicato il settimo album in studio, Impressions in Blood. Recentemente i Vader hanno composto Sword of the witcher canzone usata per il lancio pubblicitario del videogioco rpg The Witcher. Nel 2007 i Vader hanno pubblicato un dvd, chiamato "And Blood was Shed in Warsaw", contenente il concerto tenuto a Varsavia il 12 febbraio dello stesso anno. L'anno successivo hanno prodotto due nuovi EP, "Lead Us!!!" e "The Upcoming Chaos", a supporto di "XXV", raccolta di brani ri-registrati che celebra il venticinquesimo anno dalla fondazione della band. Attualmente i Vader stanno attraversando una fase di notevole mutazione, in quanto sia Mauser che Daray hanno lasciato la band, rispettivamente per gli UnSun, gruppo gothic metal guidato dalla cantante Aya, e per i Dimmu Borgir, per i quali Daray svolge il compito di session-man per i concerti. Alla band si sono aggregati, per ora solo come session-man, il chitarrista Vogg dei Decapitated, il bassista Reyash e il batterista Pawel Jaroszewicz. Nel 2009 i Vader hanno pubblicato un nuovo album, chiamato Necropolis. Nel 2011, dopo l'ennesimo cambio di formazione, hanno pubblicato l'album Welcome to the Morbid Reich.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

I Vader sono uno dei più famosi gruppi death metal in Europa. Il loro stile è differente da quello dei loro colleghi statunitensi (anche se il loro approccio è ugualmente basato su quell'estremismo musicale creato da gruppi come Slayer e Celtic Frost). Per esempio, molti gruppi di questo genere compongono assoli non strettamente legati ai tradizionali principi musicali, abusando di effetti come il tremolo-bar. I Vader invece, sono più legati alla tradizione della musica rock. Il gruppo si distingue anche per la voce di Piotr Wiwczarek, che non segue gli standard del genere, ma risulta più simile a quella di gruppi thrash estremi come i Sepultura ed i già citati Slayer, quindi più chiara e comprensibile che il resto del death metal.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

  • Piotr Tomaszewski (zmarły) - voce (1985)
  • Robert "Czarny" Czarneta - voce (1986-1988)
  • Zbigniew "Vika" Wróblewski - chitarra (1983-1986)
  • Jarosław "China" Łabieniec - chitarra (1991-1997)
  • Maurycy "Mauser" Stefanowicz - chitarra (1997-2008)
  • Jacek "Jackie" Kalisz - basso (1988-1991, 1993)
  • Piotr "Berial" Kuzioła - basso (1991-1992)
  • Leszek "Shambo" Rakowski - basso (1993-2001)
  • Robert "Astaroth" Struczewski - basso (1986)
  • Konrad "Saimon" Karchut - basso (2002-2003)
  • Marcin "Novy" Nowak - basso (2003-2008)
  • Tomasz "Reyash" Rejek - basso (2008-2011)
  • Grzegorz "Belial" Jackowski - batteria (1986-1987)
  • Krzysztof "Docent" Raczkowski - batteria (1988-2005)
  • Dariusz "Daray" Brzozowski - batteria (2005-2008)
  • Paweł "Paul" Jaroszewicz - batteria (2008-2011)

Guest e session[modifica | modifica wikitesto]

  • Marcin "Martin" Rygiel - basso (2008)
  • Krzysztof "Siegmar" Oloś- tastiere in The Art of War
  • Marcin "Ząbek" Gołębiewski - batteria del tour 2001
  • Grzegorz Skawinski - chitarra in Sothis
  • Adam "Nergal" Darski - cantante in "Revelations"

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia dei Vader.

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • More Vision and the Voice (DVD, 2002)
  • Night of the Apocalypse (DVD, 2004)
  • And Blood Was Shed In Warsaw (DVD, 2007)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Pare che il growl del cantante, Piotr "Peter" Wiwczarek, sia dato da contaminazioni artificiali della voce.
  • Nell'album Impressions in Blood è presente la cover di Raining blood degli Slayer.
  • Durante un concerto il basso elettrico di Marcin "Novy" Nowak fu rubato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Vader in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ a b c d Disgorge - Encyclopaedia Metallum: The Metal Archives

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]