Tre camere a Manhattan (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tre camere a Manhattan
Titolo originale Trois chambres à Manhattan
Paese di produzione Francia
Anno 1965
Durata 110 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Marcel Carné
Soggetto Georges Simenon (romanzo)
Sceneggiatura Marcel Carné e Jacques Sigurd
Casa di produzione Les Productions Montaigne
Fotografia Eugen Schüfftan
Montaggio Henri Rust
Musiche Mal Waldron (e Martial Solal)
Scenografia Léon Barsacq
Costumi Antoine Mayo
Interpreti e personaggi
Premi

Tre camere a Manhattan (Trois chambres à Manhattan) è un film del 1965 diretto da Marcel Carné, tratto dall'omonimo romanzo di Georges Simenon.

Il film è stato presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, dove Annie Girardot ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile.

In precedenza Carné aveva già adattato per il cinema un altro romanzo di Simenon, per il film La vergine scaltra (La Marie du port) (1950).

Cast[modifica | modifica sorgente]

Nel film compare Robert De Niro, seppur in una semplice comparsata non accreditata, alla sua seconda apparizione cinematografica. L'effettivo esordio sarà, tre anni dopo, in Ciao America! (Greetings), secondo lungometraggio diretto da Brian De Palma.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La prima del film avvenne il 10 novembre 1965 nei cinema Danton, Monte-Carlo, Triomphe, Cinévog, Saint Lazare, Vedettes, Atlas.[1]

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il Dizionario Mereghetti loda «l'ottima direzione degli attori» e la «splendida colonna sonora jazz di Mal Waldron».[2] Per il Dizionario Morandini è «un film prevedibile e convenzionale, sostenuto da una tecnica raffinata, ma senz'anima».[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Claude Guiguet, La carriera di Marcel Carné, in appendice a Marcel Carné, Io e il cinema. Roma, Lucarini, 1990 p. 388
  2. ^ Il Mereghetti - Dizionario dei Film 2008. Milano, Baldini Castoldi Dalai editore, 2007. ISBN 9788860731869 p. 3020
  3. ^ Il Morandini - Dizionario dei Film 2000. Bologna, Zanichelli editore, 1999. ISBN 8808021890 p. 1367

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema