Tetracerus quadricornis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Antilope quadricorne
Haeckel Antilopina Tetracerus quadricornis.jpg
Tetracerus quadricornis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Bovidae
Sottofamiglia Bovinae
Genere Tetracerus

Leach, 1825

Specie T. quadricornis
Nomenclatura binomiale
Tetracerus quadricornis
Blainville, 1816

L'antilope quadricorne (Tetracerus quadricornis Blainville, 1816), nota anche come chousingha, è un'antilope che vive nelle foreste aperte dell'Asia meridionale.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

L'antilope quadricorne misura appena mezzo metro d'altezza al garrese e pesa circa 20 chilogrammi. Le antilopi quadricorni hanno un manto giallo-bruno con le regioni inferiori e l'interno delle zampe bianco. Le zampe sono sottili e su quelle anteriori è presente una striscia nera.

Le corna si sviluppano solamente nei maschi. Solitamente questi animali ne hanno quattro; due tra le orecchie ed un secondo paio proprio sul davanti della fronte. I maschi sviluppano il primo paio di corna all'età di pochi mesi ed il secondo paio, indicatore dell'età e del benessere nutritivo dell'animale, si sviluppa tra i 14 ed i 15 mesi. Le corna non cadono mai, ma possono venire danneggiate durante i combattimenti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È diffusa soprattutto in India a sud delle pianure gangetiche fino allo stato del Tamilnadu. L'Orissa costituisce il confine orientale della sua distribuzione, mentre la frammentata popolazione di Gir è quella dalla distribuzione più occidentale. Esiste anche una piccola popolazione nelle foreste più secche del Nepal. Le antilopi quadricorne vivono nelle foreste decidue secche e sono creature solitarie.

Comportamento e abitudini[modifica | modifica sorgente]

Le antilopi quadricorne sono sedentarie e possono formare dei territori; durante la stagione degli amori i maschi tendono a divenire molto aggressivi nei confronti di altri maschi. Sebbene molta gente dica che siano animali muti, si possono udire sia quando emettono un richiamo di allarme che quando comunicano con i conspecifici. Il richiamo risuona come un rauco «phronk».

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Mallon, D.P. 2003, Tetracerus quadricornis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013. Database entry includes justification for why this species is vulnerable
  • Sharma, K., Rahmani, A. R. and Chundawat, R. S. (2005). Ecology and Distribution of Four-horned antelope in India: Final Report. Bombay Natural History Society.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi