Test del sesso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
L'atleta sudafricana Caster Semenya, nel 2009 ha passato positivamente il test del sesso

Il test del sesso, in ambito sportivo, consiste in un'indagine medica atta a stabilire il genere sessuale di un atleta, allo scopo di certificare il diritto di questi a partecipare alle competizioni riservate ad uno dei due sessi. Questo test è effettuato solo su richiesta, e generalmente in seguito ed un ricorso, nei casi in cui il genere di appartenenza di un atleta desti sospetti. Il test fu introdotto nel 1966.

Casi nello sport[modifica | modifica sorgente]

Non sono rari i casi in cui le prestazioni di un'atleta di genere femminile abbiano destato sospetti in relazione all'apparente mascolinità della donna.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Quelle donne un po' così...

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]