Take Shelter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Take Shelter
Take Shelter.JPG
Una scena del film.
Titolo originale Take Shelter
Paese di produzione USA
Anno 2011
Durata 121 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, thriller
Regia Jeff Nichols
Sceneggiatura Jeff Nichols
Produttore Tyler Davidson, Sophia Lin
Produttore esecutivo Sarah Green, Brian Kavanaugh-Jones, Colin Strause, Greg Strause, Richard Rothfeld, Chris Perot, Christos Konstantakopoulos
Casa di produzione Grove Hill Productions
Strange Matter Films
Distribuzione (Italia) Movies Inspired
Fotografia Adam Stone
Montaggio Parke Gregg
Musiche David Wingo
Scenografia Chad Keith
Costumi Karen Malecki
Trucco Julia Lallas
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Take Shelter è un film del 2011 scritto e diretto da Jeff Nichols, interpretato da Michael Shannon e Jessica Chastain.

Il film ha fatto parte delle selezione ufficiale del Sundance Film Festival 2011 e successivamente è stato presentato al Festival di Cannes 2011 nella sezione Settimana Internazioale della Critica,[1] vincendo il Gran Premio e altri premi correlati.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Curtis LaForche è un uomo tranquillo che vive in una piccola cittadina dell'Ohio, assieme alla moglie Samantha e alla figlia Hannah, sorda dalla nascita. La famiglia LaForche conduce una vita modesta, Curtis è operaio mentre Samantha è casalinga e sarta part-time, ma il denaro per le spese quotidiane e l'assistenza sanitaria di Hannah non basta mai, ciò nonostante sono una famiglia felice.

Un giorno Curtis inizia ad avere delle terribili visioni su violente tempeste, che decide di tenere per sé. Ma con l'aumentare delle visioni, l'uomo inizia a comportarsi in modo paranoide, arrivando a costruire un rifugio nel cortile per proteggere la sua famiglia dalle minacciose tempeste. Il comportamento apparentemente inspiegabile di Curtis genera tensioni nel suo matrimonio e conflitti con gli altri abitanti della comunità.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la presentazione al Sundance Film Festival e al Festival di Cannes, il film è stato distribuito negli Stati Uniti il 30 settembre 2011 a cura della Sony Pictures Classics.

In Italia è stato distribuito il 29 giugno 2012 a cura di Movies Inspired.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) 50e Selection de la Semaine de la Critique 2011, semainedelacritique.com. URL consultato il 23 agosto 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema