Tabas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tabas
città
طبس
Localizzazione
Stato Iran Iran
Regione Yazd
Provincia Tabas
Circoscrizione Centrale
Territorio
Coordinate 33°35′N 56°55′E / 33.583333°N 56.916667°E33.583333; 56.916667 (Tabas)Coordinate: 33°35′N 56°55′E / 33.583333°N 56.916667°E33.583333; 56.916667 (Tabas)
Altitudine 666 m s.l.m.
Abitanti 30 681[1] (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iran
Tabas

Tabas (farsi طبس) è il capoluogo della provincia di Tabas, circoscrizione Centrale, nella regione di Yazd in Iran. Aveva, nel 2006, una popolazione di 30.681 abitanti. Si trova nella parte orientale della regione, vicino ai confini con il Razavi Khorasan di cui faceva precedentemente parte.

È proprio nel deserto nei pressi di Tabas che fallì, nel 1980, l'operazione Eagle Claw per il salvataggio degli ostaggi tenuti prigionieri nell'ambasciata di Teheran.

Il 16 settembre 1978 un forte terremoto (7.5 - 7.9 della scala Richter) colpì la città causando oltre 15.000 morti[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DEENESFR) Stefan Helders, World Gazetteer: Tabas - profile of geographical entity including name variants. [collegamento interrotto]
  2. ^ Earthquakes with 1,000 or More Deaths since 1900
iran Portale Iran: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di iran