Sven Krauß

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sven Krauß
Sven Krauß Porträt.jpg
Nazionalità Germania Germania
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club
2003-2008 Gerolsteiner
Nazionale
2001 Germania Germania
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Bronzo Trexlertown 2001 Inseguimento juniors
 

Sven Krauß (Herrenberg, 6 gennaio 1983) è un ex ciclista su strada e pistard tedesco. Professionista dal 2003 al 2008, conta la vittoria di una tappa al Regio-Tour.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È stato campione nazionale fra i dilettanti nel 1999 e bronzo nell'inseguimento ai mondiali juniors nel 2001. I principali successi da professionista sono stati una tappa alla Ster Elektrotoer nel 2002, una tappa alla Internationale Thüringen Rundfahrt nel 2003, una tappa al Regio-Tour nel 2005. Nel 2010 ha ottenuto tre vittorie a corse in cui è stato invitato: una tappa del Cinturón a Mallorca, la Rund um Düren e una tappa al Oberösterreich-Rundfahrt. Ha partecipato a quattro edizioni del Giro d'Italia e due del Tour de France.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2ª tappa Cinturón a Mallorca (Port de Pollença > Port de Pollença)
Rund um Düren
Campionati del Baden-Württemberg
3ª tappa Oberösterreich-Rundfahrt (Vöcklabruck > Bad Ischl)
Grand Prix Osterhas (Affoltern am Albis)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

European Youth Olympic Games (Esbjerg)
Criterium di Chemnitz-Einsiedel
3ª tappa Zollernalbkreis (Geislingen > Erlaheim)
1ª tappa Zollernalbkreis
3ª tappa Zollernalbkreis (Erlaheim)
Classifica generale Zollernalbkreis
Schwarzbräu-Straßenpreis

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2005: 132º
2006: 97º
2007: 135º
2008: 131º
2007: 137º
2008: 143º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2007: 42º
2008: 18º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Trexlertown 2001 - Inseguimento: 3º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]