Stefano Ferrari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando lo storico dell'arte, vedi Stefano Ferrari (storico dell'arte).
Stefano Ferrari
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1955
Carriera
Giovanili
193?-1938 Seregno Seregno
Squadre di club1
1938-1941 Seregno Seregno  ? (?)
1941-1942 Milano Milano 0 (0)
1942-1943 Fiorentina Fiorentina 0 (0)
1944-1946 Brescia Brescia 3 (3)
1946-1948 Roma Roma 47 (13)
1948-1949 Seregno Seregno 35 (8)
1949-1955 Carbosarda Carbosarda 49 (8)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stefano Ferrari (Milano, 1º gennaio 1921) è un ex calciatore italiano, di ruolo ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Si mette in luce nelle file del Seregno in Serie C dove viene notato dagli osservatori del Milan, e con i rossoneri giocherà alcune amichevoli per poi passare alla Fiorentina, anche qui senza esordire in Serie A. L'anno successivo disputa il campionato di guerra con il Brescia segnando 3 gol in tre partite. Nel 1946 passa alla Roma con la quale esordisce in Serie A e disputa 47 partite in due stagioni.

Torna poi a Seregno in Serie B e conclude la carriera nel 1955 in Sardegna con la Carbosarda[1].

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini, Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia (1911-2007 tremila volte in campo), Geo Edizioni, 2007.
  • Almanacco illustrato del calcio, Rizzoli.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Le liste di trasferimento della Lega Nazionale, Il Corriere dello Sport, 2 settembre 1955, pag.3

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]