Sophora secundiflora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sophora secundiflora
Sophora secundiflora flower.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Genere Sophora
Specie S. secundiflora
Nomenclatura binomiale
Sophora secundiflora
(Gomez-Ortega) Lag. ex DC.
Sinonimi

Dermatophyllum secundiflorum

La Sophora secundiflora è una pianta della famiglia delle Fabaceae, originaria del Texas e del Messico.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Si presenta come arbusto o albero sempreverde, alto da 1 a 15 m, con il tronco breve e sottile.

Le foglie sono pennate, coriacee e glabre, lunghe da 6 a 15 cm.

A fine inverno a inizio primavera produce bellissimi fiori molto profumati di colore blu-violetto.

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

Pianta mellifera, molto decorativa, velenosa in tutte le sue parti, per questo motivo rimuovere tutti i frutti prima che maturino. Posizione, pieno sole. Cresce molto lentamente.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica