Sergej Vladimirovič Bodrov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bodrov al Festival di Venezia nel 2009, come membro della giuria

Sergej Vladimirovič Bodrov (in russo: Сергей Владимирович Бодров?; Chabarovsk, 28 giugno 1948) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico russo, fino al 1991 sovietico, di origine buriata per parte di madre.

Ha diretto vari film, tra cui La libertà è il paradiso (1988), Il prigioniero del Caucaso (1996), Lucky, re del deserto (1999), Nomad - The Warrior (2005) e Mongol (2007).

È il padre dell'attore e regista Sergej Sergeevič Bodrov.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 117612839 LCCN: no97067934