Scheelite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scheelite
Scheelite MHNT.MIN.2004.0.88 (p).jpg
Classificazione Strunz VI/G.01-20
Formula chimica CaWO4
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino dimetrico
Sistema cristallino tetragonale
Classe di simmetria bipiramidale tetragonale
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 4/m
Gruppo spaziale I 41/a
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore bianco-giallo cera
Lucentezza cerosa
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La scheelite è un minerale utile per l'estrazione del tungsteno (74W). Questo metallo viene utilizzato per la fabbricazione di lampadine (che contengono un filamento di tungsteno) e per acciai speciali.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

È un minerale litoide, dal peso specifico elevato e dall'intensa fluorescenza bianca all'ultravioletto (254 nm).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia