San Pietro in Campiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

San Pietro in Campiano è una frazione del comune di Ravenna, nata come sobborgo della vicina Campiano.

I principali monumenti sono la Villa Ghezzo Vitali, costruita attorno al 1660, e la chiesa parrocchiale, progettata da Camillo Morigia e terminata nel 1792, fu edificata sopra un precedente antico oratorio di incerta origine e racchiudeva fastosi arredi particolarmente ricchi per una piccola chiesa di campagna, oggi quasi completamente andati perduti. Nel 1939 la Contessa Laura Ghezzo Vitali (1887-1962) fece edificare un asilo dedicato ai figli Paolo e Vittoria Ghezzo. Oggi la struttura originaria ospita un Centro Accoglienza,mentre l'asilo è stato ricollocato in un'area adiacente dall'attuale proprietà, che restaurando l'edificio ha cancellato le originali scritte in stile, insegne dell'originale nome. Da ricordare inoltre che durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale, l'edificio fu colpito da alcune granate e li persero la vita alcune persone. Attorno al paese sono presenti alcuni rustici di fine Settecento ancora intatti, rappresentativi delle classiche abitazioni rurali romagnole.

Romagna Portale Romagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Romagna