Saga (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo sceneggiatore Brian K. Vaughan firma un poster della serie presso Midtown Comics a Manhattan il giorno successivo l'uscita del primo numero della serie.

Saga è un fumetto statunitense di genere fantascientifico/fantasy, scritto da Brian K. Vaughan e illustrato da Fiona Staples.

La serie si compone di diciotto volumi, il primo dei quali è stato pubblicato in originale il 14 marzo 2012 da Image Comics e in italiano da BAO Publishing a novembre 2012.

La narrazione ha toni accesi e grotteschi, contenuti adatti ad un pubblico adulto e deve molto ad opere come Guerre stellari.

La serie è stata premiata con tre Eisner Award nel 2013[1][2], il primo volume ha vinto il premio Hugo Award come Best Graphic Story nel 2013[3] e il secondo volume è stato nominato nella stessa categoria nel 2014[4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia narra di una guerra tra il pianeta Landfall (abitato da umanoidi dalle fattezze angeliche) e il suo satellite Wreath (abitato da umanoidi con fattezze demoniache). Una soldatessa di Landfall, Alana, e un fante di Wreath, Marko, disertano e diventano amanti, quindi fuorilegge, in quanto le unioni tra i due popoli sono proibite. I due protagonisti danno alla luce una figlia, Hazel, che vogliono proteggere ad ogni costo. Wreath manda sulle tracce dei fuggiaschi Il Volere e Il Segugio, due freelancer (micidiali cacciatori di taglie galattici), anch'essi uniti da una travagliata storia di sesso e amore. Alla loro storia si intreccia quella del principe Robot IV, che indagherà personalmente sul passato di Alana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Will Eisner Comic Industry Award Winners 2013. URL consultato il 28 luglio 2013.
  2. ^ San Diego Comic-con 2013, assegnati gli Eisner Award 2013!. URL consultato il 28 luglio 2013.
  3. ^ (EN) 2013 Hugo Awards. URL consultato il 23 aprile 2014.
  4. ^ (EN) 2014 Hugo Awards. URL consultato il 23 aprile 2014.