Rustam Minnikhanov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rustam Nurgaliyevich Minnikhanov

Rustam Nurgaliyevich Minnikhanov (Tatarstan, 1 marzo 1957) è un politico russo. Dal 25 marzo 2010 è il Presidente in carica della Repubblica russa del Tatarstan.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Rustam Minnikhanov è nato da una famiglia di origini tatare nel villaggio di Yaña Arış, distretto di Rybno-Slobodsky. Si è laureato in ingegneria meccanica presso l'istituto agricolo di Kazan nel 1978. È sposato e ha avuto due figli. Suo figlio Irek è morto nello schianto del volo Tatarstan Airlines 363.

Carriera politica[modifica | modifica sorgente]

Nel novembre 1996 è stato nominato ministro delle finanze del Tatarstan e il 10 luglio 1998 è stato nominato governatore; il presidente russo Dmitry Medvedev lo ha nominato presidente del Tatarstan a decorrere dal 25 marzo 2010.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Medvedev nominates Tatar PM Minnikhanov as republic's president in Ria Novosti, 27 gennaio 2010. URL consultato il 18-11-2013.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie