Romanzo (film 1930)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romanzo
Romance (1930) still 1.JPG
Titolo originale Romance
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1930
Durata 76 min
Colore B/N
Audio sonoro Mono (Western Electric Sound System)

Douglas Shearer (direttore registrazione)

Rapporto 1,37 : 1
Genere drammatico, sentimentale
Regia Clarence Brown (non accreditato)
Soggetto dal lavoro teatrale Romance di Edward Sheldon
Sceneggiatura Edwin Justus Mayer e Bess Meredyth
Produttore Clarence Brown (non accreditato)
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) presenta A Clarence Brown's Production
Fotografia William H. Daniels
Montaggio Hugh Wynn

Leslie F. Wilder (non accreditato)

Musiche William Axt (non accreditato)
Scenografia Cedric Gibbons
Costumi Adrian

Eugene Joseff (gioielli)

Trucco George Westmore
Interpreti e personaggi

Romanzo (Romance) è un film del 1930 diretto da Clarence Brown (non accreditato).

Il soggetto è tratto da Romance un testo teatrale di Edward Sheldon. Fu messo in scena il 10 febbraio 1913 al Maxine Elliott's Theatre di Broadway, con protagonista Doris Keane[1]. L'attrice riprese il ruolo di Rita Cavallini nella ripresa del dramma che andò in scena al Playhouse Theatre il 28 febbraio 1921[2]. Nel 1948, il lavoro di Sheldon diventò una commedia musicale dal titolo My Romance, con il libretto di Rowland Leigh e le musiche di Sigmund Romberg[3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla vigilia del Nuovo Anno, un anziano vescovo racconta al suo giovane nipote una storia, quella del suo grande amore di gioventù.

Durante una grande festa a casa di Cornelius Van Tuyl, Tom, un giovane aristocratico, figlio di un'importante famiglia, incontra una famosa cantante d'opera, Madame Rita Cavallini. A dispetto delle voci che la vogliono l'amante segreta di Van Tuyl, Tom se ne innamora, sfidando le convenzioni e le reazioni della sua famiglia. Alla fine, però, i due amanti si lasceranno, consapevoli di appartenere a due mondi diversi e inconciliabili e Tom si sposerà con un'altra donna.

Il vescovo conclude il racconto e consiglia il nipote di ascoltare i suggerimenti del suo cuore, senza badare alle conseguenze, perché è quella la strada giusta da seguire.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) con la dizione "presenta" A Clarence Brown's Production. Venne girato dal marzo al maggio 1930 con un budget stimato di 496.000 dollari[4] negli studi della MGM di Culver City, al 10202 di W. Washington Blvd.[5].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), uscì nelle sale cinematografiche USA il 26 agosto 1930, dopo essere stato presentato in prima a New York il 22 agosto[6].

Il film incassò nei soli Stati Uniti la cifra di 733.000 dollari. Nel resto del mondo, gli incassi arrivarono a 523.000 dollari[4].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film ricevette due candidature ai Premi Oscar, per il miglior regista e la miglior attrice.

Nel 1930, fu indicato tra i migliori dieci film dell'anno dal National Board of Review of Motion Pictures.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IBDB Romance 1913
  2. ^ IBDB Romance (1921)
  3. ^ IBDB My Romance
  4. ^ a b IMDb business
  5. ^ IMDb Locations
  6. ^ IMDb release info

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema