Ritorno a Brideshead (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritorno a Brideshead
Titolo originale Brideshead Revisited
Paese Regno Unito
Anno 1981
Formato serie TV
Genere drammatico
Stagioni 1
Episodi 11
Durata 659 min (totale)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio mono
Crediti
Interpreti e personaggi
Casa di produzione Granada Television
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 12 ottobre 1981
Al 22 dicembre 1981
Rete televisiva Independent Television

Ritorno a Brideshead (Brideshead Revisited) è una serie televisiva britannica.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Nel formato originario, la fiction è composta da 11 episodi, che vennero trasmessi in prima visione originale nel 1981. La serie è tratta dal romanzo di Evelyn Waugh (Londra, 28 ottobre 1903 – Taunton, 10 aprile 1966), scrittore britannico noto per la critica spesso in forma di satira dell'aristocrazia e dell'alta società inglese. Viene narrata con dovizia di particolari la storia del capitano Charles Rider e della sua relazione omosessuale con il compagno di Università Sebastian Flyte. La vicenda, che tocca molti temi cari a Waugh come la differenza di classe, i contrasti religiosi tra cattolici e anglicani, l'omosessualità e l'ipocrisia della società inglese tra le due guerre, è magistralmente rappresentata attraverso l'uso di flashback, utilizzando i castelli dello Yorkshire e Venezia come fastosi sfondi della tematica, intrisa di nostalgia e ben calibrata nel tono della rappresentazione, molto misurata e nello stesso tempo incisiva.

Protagonisti assoluti sono i premi Oscar Jeremy Irons e Laurence Olivier, che contribuirono in gran parte al successo della serie: candidata a ben 11 Emmy Award e a 3 Golden Globe, si è aggiudicata numerosi riconoscimenti tra i quali 2 Golden Globe come miglior miniserie per la TV e miglior attore ad Anthony Andrews (Sebastian Flyte) e 1 Emmy Award a Laurence Olivier come miglior attore non protagonista (Lord Marchmain). Definita «la musica più bella mai scritta per la televisione», la colonna sonora di Brideshead Revisited ha fatto vincere al compositore Geoffrey Burgon il prestigioso Ivor Novello Award.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]