Richard Rado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Rado, ca. 1967.

Richard Rado (Berlino, 28 aprile 1906Reading, 23 dicembre 1989) è stato un matematico tedesco di religione ebraica.

Egli ottenne due dottorati di ricerca: il primo nel 1933 dalla Università di Berlino e il secondo nel 1935 dalla Università di Cambridge.[1] A lui si rivolse a Berlino Lord Cherwell per offrirgli una borsa di studio offerta dal chimico Sir Robert Mond che gli avrebbe fornito il supporto finanziario per studiare a Cambridge. Dopo aver ottenuto questo finanziamento Rado e sua moglie nel 1933 poterono lasciare la Germania per il Regno Unito in 1933.

A Rado si devono importanti contributi alla combinatoria e alla teoria dei grafi. Ha scritto 18 articoli insieme a Paul Erdős [1]. Nel 1964 ha scoperto quello che ora è conosciuto come grafo di Rado.

Nel 1972 gli è stato assegnato il Senior Berwick Prize.[2]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Richard Rado in Mathematics Genealogy Project, North Dakota State University.
  2. ^ Berwick prizes page at The MacTutor History of Mathematics archive

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) John J. O'Connor e Edmund F. Robertson, Richard Rado in MacTutor, University of St Andrews, Scotland.

Controllo di autorità VIAF: 38492568 LCCN: n88636292

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie