Riccardo Favero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riccardo Favero

Riccardo Favero (Bassano del Grappa, 17 luglio 1966) è un direttore d'orchestra, clavicembalista, organista, pianista, musicologo e liutaio italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Diplomato in pianoforte, clavicembalo, organo e composizione organistica. Come direttore, si occupa della musica che spazia dal Rinascimento al Classicismo; grazie al suo lavoro, infatti, è affiorato un mondo musicale di grande valore fino a poco fa quasi sconosciuto e dimenticato dai circuiti concertistici.[senza fonte] Particolare attenzione è rivolta al grande compositore Giovanni Legrenzi, di cui ha curato le prime rappresentazioni, incisioni ed edizioni mondiali di alcune opere inedite.[1] [2]

Le registrazioni discografiche hanno ottenuto riconoscimenti dalla critica internazionale.[1]

Nel 2005 ha fondato l'ensemble strumentale e vocale italiano "Oficina Musicum" specializzato nella musica barocca e classica con cui svolge attività concertistica sia in veste di solista che di direttore.[3]

Discografia (Parziale)[modifica | modifica sorgente]

Riccardo Favero, Registrazione Legrenzi
  • Johann Sebastian Bach, Sonate per Flauto e basso continuo, Phoenix PH97302, Gennaio 1997
  • Baldassare Galuppi, Il Re alla caccia, Riccardo Favero, clavicembalo, Bongiovanni 2005, 1998
  • Giovanni Legrenzi, "Concerti musicali per uso di Chiesa Op. 1" "Messa a 4 Voci e Doi Violini" e "Vesperae Solemnes de Confessore", Dynamic CDS 653, Gennaio 2010
  • Wolfgang Amadeus Mozart, "Betulia Liberata", Riccardo Favero, direttore, Brilliant Classics Mozart Edition Complete Works Cat. 94051, 2010
  • Antonio Vivaldi, "Le Quattro Stagioni e la Follia", Riccardo Favero, direttore, Urania Records LDV14001
  • Giovanni Legrenzi "Testamentum" "Missa Lauretana quinque Vocibus" - Etichetta Dynamic CDS 710, Marzo 2012
  • Giovanni Legrenzi "Il Sedecia" - Oratorio in 2 parti - Etichetta Dynamic CDS711, Giugno 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Recensione di Mark Sealey su MusicWeb International, maggio 2010.
  2. ^ Recensione di Claudio Bolzan su Recensione Claudio Bolzan 5 Stelle - Rivista Musica "Giovanni Legrenzi".
  3. ^ Centro Servizi Culturali S.Chiara: programma di concerto a Trento.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]