Riccardo Chiaberge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Riccardo Chiaberge (Torino, 12 luglio 1947) è un giornalista italiano.

Ha diretto il supplemento Domenica de Il Sole 24 Ore dal 2000 al 2009. In seguito ha fondato e diretto l'inserto culturale Saturno de Il Fatto Quotidiano in edicola dal 25 febbraio 2011 al 2 marzo 2012. Attualmente è direttore scientifico del Libro dell'anno dell'Enciclopedia Treccani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi della carriera lo videro impegnato presso il Centro Studi Einaudi di Torino, congiuntamente alla rivista Biblioteca della libertà.

La carriera giornalistica vera e propria iniziò a La Stampa nel 1976 per proseguire a Il Mondo. Nel 1981 Chiaberge approdò al quotidiano Il Sole 24 Ore. Qui ricoprì in principio il ruolo di responsabile della terza pagina, per divenire poi direttore del supplemento Domenica fondato nel dicembre 1983 (un bilancio sotto forma di intervista del suo ruolo come responsabile culturale di vari quotidiani in http://www.insulaeuropea.eu/leinterviste/interviste/pulsoni_chiaberge.html).

Chiaberge ha lavorato al Corriere della Sera dal 1984 al 2000, prima in qualità di caporedattore della redazione culturale, quindi come inviato e editorialista in ambito culturale e scientifico.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cervelli d'Italia. Scuola, scienza, cultura: le vere emergenze del paese, Sperling & Kupfer, 1996
  • Navigatori del sapere. Dieci proposte per il 2000, Raffaello Cortina, 1999
  • L'algoritmo di Viterbi, Longanesi, 2000
  • Salvato dal nemico. 1944: una strage nazista nell'Italia divisa dall'odio, Longanesi, 2004
  • La Variabile Dio, Longanesi, 2008
  • Lo scisma. Cattolici senza papa, Longanesi, 2009
  • Vespe. Fatti e misfatti della cultura italiana nell'era di Berlusconi, Aragno, 2012
  • Wireless. Scienza, amori e avventure di Guglielmo Marconi, Garzanti, 2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]