Rhipicephalus sanguineus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Zecca del cane
Rhipicephalus sanguineus.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Classe Arachnida
Ordine Acarina
Sottordine Parasitiformes
Superfamiglia Ixodoidea
Famiglia Ixodidae
Genere Rhipicephalus
Specie R. sanguineus
Nomenclatura binomiale
Rhipicephalus sanguineus

Il Rhipicephalus sanguineus, conosciuto in italiano anche con il nome volgare di zecca del cane, è un parassita ematofago di animali (preferibilmente dotati di pelo) sui quali si insedia attaccandovisi alla cute e svolgendo il suo ciclo vitale nutrendosi e riproducendosi. Come le altre zecche possono essere pericolosi agenti di trasmissione di malattie infettive (Rickettsia, Yersinia, Babesia canis, Babesia gibsoni, il trematode Dicrocoelium dentriticum).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi