Renzo Laconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Renzo Laconi
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Luogo nascita Sant'Antioco
Data nascita 13 gennaio 1916
Luogo morte Catania
Data morte 29 giugno 1967
Titolo di studio Laurea in lettere e filosofia
Professione Pubblicista
Partito Partito Comunista Italiano
Legislatura I, II, III, IV
Gruppo PCI
Circoscrizione Sardegna
Collegio Cagliari
Pagina istituzionale

Renzo Laconi (Sant'Antioco, 13 gennaio 1916Catania, 29 giugno 1967) è stato un politico italiano.

Si iscrive al PCI clandestino nel 1942 a Firenze attraverso Giuseppe D'Alema. Partecipa nel gennaio ‘44 alla Consulta Regionale Sarda come membro nominato dal PCI. Nel giugno del ‘46 alle elezioni per l’Assemblea Costituente arriva secondo nella lista regionale del PCI. Fa parte della Commissione dei settantacinque, incaricata di redigere il progetto definitivo della Costituzione. Dal '57 al '63 è Segretario Regionale Sardo del PCI. Sarà rieletto deputato dal 1948 fino alla morte, avvenuta il 29 giugno 1967 a Catania.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La Sardegna di ieri e di oggi : scritti e discorsi sulla Sardegna, 1945-1967, Renzo Laconi,a cura e con introduzione di Umberto Cardia, EDES, Cagliari 1988.
  • Parlamento e Costituzione, Renzo Laconi, a cura di Enrico Berlinguer e Gerardo Chiaromonte, Editori riuniti, Roma 1969.
  • Renzo Laconi, un'idea di Sardegna, a cura di Pier Sandro Scano, Giuseppe Podda, Aipsa, Cagliari 1998.
  • Gli strumenti della politica - Catalogo della biblioteca di Renzo Laconi, Saggio introduttivo di Gianni Fresu, Nota Biografica di Giulio Cherchi, Catalogo di Roberto Moro e Franco Satta, Aìsara edizioni, Cagliari 2007.
  • La biblioteca di Renzo Laconi, a cura di Gianna Lai (con un ricordo di Luigi Pintor e scritti su Laconi di Vincenzo Atripaldi e M. Rosa Cardia)Cuec, Cagliari, 2000,