Red velvet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red velvet
Torta red velvet a quattro strati
Torta red velvet a quattro strati
Origini
Luogo d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali farina, burro, zucchero, latticello, cacao
 

La torta red velvet ("velluto rosso") è una torta molto in voga negli Stati Uniti. Il colore rosso, da cui deriva il nome, può variare tra rosso scuro, rosso vivo e rosso marrone. Normalmente viene preparata come base per una torta a strati, poi guarnita con crema di vaniglia, crema al burro o crema di formaggio. Si usa una crema chiara per aumentare il contrasto con il rosso della torta.[1]

In origine il colore rosso scuro della torta era dato dalla reazione chimica tra il cacao in polvere con gli ingredienti acidi, quali il latte acido o latticello. Ora la colorazione viene data con l'aggiunta di un colorante alimentare.

Tenendo presente il variare delle ricette, gli ingredienti più usati sono farina, burro, zucchero, latticello, cacao e coloranti alimentari. Come guarnizione la crema di formaggio è la più comune ed è associata nell'immaginario collettivo americano a questo tipo di torta.

Pur essendo un torta tipica della cucina del Sud degli Stati Uniti, la sua popolarità è molto aumentata negli ultimi anni. Ora la si può comunemente trovare nelle pasticcerie di tutto il paese.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Florence Fabricant, So Naughty, So Nice in The New York Times, 14 gennaio 2007.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]