Red (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red
Titolo originale Rubinrot
Autore Kerstin Gier
1ª ed. originale 2009
1ª ed. italiana 2011
Genere Romanzo
Sottogenere Fantasy
Lingua originale tedesco
Ambientazione Londra, ai nostri giorni
Personaggi vedi sotto
Serie Trilogia delle gemme
Preceduto da -
Seguito da Blue

Red (titolo originale Rubinrot) è un libro di Kerstin Gier, pubblicato nel 2011 in Italia dalla casa editrice Corbaccio. È il primo dei tre volumi della Trilogia delle gemme, una serie fantasy per giovani adulti che in Europa ha venduto diversi milioni di copie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gwendolyn Shepherd vive in una famiglia nobile e facoltosa, nella quale si tramanda il gene che permette di viaggiare nel tempo. La ragazza aspetta con trepidazione il primo salto nel tempo della sua perfetta cugina Charlotte, quando, contrariamente alle aspettative di tutti, è lei a ritrovarsi nel passato. La sua famiglia viene così a sapere che ogni previsione precedentemente fatta si è dimostrata sbagliata e che la dodicesima viaggiatrice è in realtà Gwendolyn. La ragazza viene così iniziata alla setta segreta dei Guardiani, la cui sede si trova a Temple, che si occupa di proteggere i dodici viaggiatori. Nati ognuno in un'epoca diversa, la missione dei viaggiatori è completare il cronografo, macchinario che permette di gestire i salti nel tempo, con il sangue di tutti e dodici. Tra i viaggiatori, Gwen conosce il giovane e affascinante Gideon de Villiers, che le rapisce il cuore fin dall'inizio proprio per la sua bellezza. Poiché Gwen è l'ultima viaggiatrice, il suo sangue dovrebbe chiudere il cerchio magico il cui completamento rappresenta un mistero ancora irrisolto; tuttavia la coppia di viaggiatori che ha preceduto Gwendolyn e Gideon, Lucy Montrose e Paul de Villiers, ha rubato il primo cronografo, completo del sangue di tutti i viaggiatori a loro precedenti, rifugiandosi nel passato per impedire la chiusura del cerchio.

A Gideon e Gwendolyn viene dunque lasciato il compito di completare il secondo cronografo con il sangue dei quattro viaggiatori mancanti, tra i quali ci sono anche Lucy e Paul. Gwen è del tutto ignara delle usanze dei Guardiani e di come comportarsi durante i viaggi nel passato poiché non è stata istruita ed è per questo che la sua migliore amica Leslie Hay decide di cercare informazioni sui fatti che le racconta Gwen stessa, raccogliendo una serie di pagine di Internet in un grande quaderno ad anelli che le due amiche consultano nel bagno della scuola negli intervalli tra le lezioni al riparo dagli sguardi indiscreti di Charlotte, di Cynthia Dale e Gordon Gelderman, due importuni compagni di classe. Proprio in una di quelle occasioni, Mr Whitman, l'insegnante di storia e letteratura, le scopre e sequestra loro tutto il materiale. Gwen scopre in seguito che il suo insegnante fa parte della setta dei Guardiani; nel frattempo fa la conoscenza della costumista dei Guardiani, Madame Rossini, del Gran Maestro dei Guardiani, Falk de Villiers (zio di Gideon), di Mr George e del Dottor White, due membri della Cerchia Interna.

Dopo lo shock iniziale, la ragazza decide di utilizzare il suo dono di viaggiare nel tempo per scoprire come è morto un suo amico fantasma, James Pimplebottom, vissuto qualche secolo prima, e aiutarlo, mentre i Guardiani si chiedono per quale motivo Grace, madre di Gwen, abbia nascosto la vera data di nascita della ragazza, anche se la donna continua a sostenere di averlo fatto per proteggerla dal crudele destino che avrebbe subito se si fosse sospettato che possedesse il gene.

Il primo viaggio controllato di Gwen avviene nel '700, allo scopo di incontrare il conte di Saint Germain, colui che per primo aveva scritto le leggi che regolano i viaggi nel tempo, accompagnato dal suo inquietante amico e fratello di sangue, Miro Rakoczy. Il conte spaventa ben presto la giovane Gwen che si convince che l'uomo sia dotato di poteri psichici. Durante il tragitto verso Temple in attesa di tornare nel presente, Gideon e Gwendolyn vengono attaccati dai nemici dei Guardiani, capitanati da Lord Alastair, dai quali si salvano per un pelo. Successivamente, i due trasmigrano nel 1912 per incontrare Margaret Tilney, una viaggiatrice del tempo alla quale non erano riusciti a prelevare il sangue a causa della sua reticenza, ma sono interrotti ancora una volta dall'arrivo di Lucy e Paul, che provano a convincerli dell'errore contenuto nelle parole di Saint Germain, invano. Sfuggiti agli aggressori, Gideon e Gwen si rifugiano in un confessionale di una vicina chiesa, dove iniziano un flirt, che si conclude, sotto gli occhi sconvolti dello spirito di un piccolo demone-doccione, in un bacio appassionato tra i due viaggiatori.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Gwendolyn Shepherd è la protagonista del libro, ha sedici anni e vive a Londra in un enorme palazzo antico. Spensierata ed appassionata di film storici che adora guardare con Leslie, scopre di poter viaggiare nel tempo. Ha la capacità di vedere i fantasmi e doccioni, spesso parla con loro.
  • Grace Shepherd è la madre di Gwen, ha mentito sulla sua nascita per proteggerla dal suo destino. Diffida dei Guardiani e, in particolare, del Gran Maestro Falk de Villiers.
  • Nick e Caroline Shepherd sono i fratelli minori di Gwendolyn.
  • Charlotte Montrose è la cugina di Gwendolyn, si pensava che fosse lei ad avere ereditato il gene dei viaggi nel tempo, per via della sua data di nascita (coincidente con quella di Gwen).
  • Glenda Montrose è la madre di Charlotte.
  • Lady Arisa Montrose è la nonna di Gwen e Charlotte, madre di Glenda, Grace e Harry.
  • Maddy Montrose è la zia pazza e visionaria, sorella del defunto Lord Lucas Montrose.
  • Mr Bernhard maggiordomo con la capacità di comparire sempre dal nulla.
  • Leslie Hay migliore amica di Gwen, la sostiene sempre in ogni momento.
  • James August Peregrin Pimplebottom fantasma che abita la scuola Saint Lennox.
  • Cynthia Dale e Gordon Gelderman compagni di classe di Gwen, Leslie e Charlotte.
  • Mr Whitman professore di letteratura e inglese, coinvolto nella cerchia interna dei Guardiani.
  • Gideon de Villiers undicesimo viaggiatore nel tempo, diciannovenne, dalla grande bellezza, discendente della linea maschile dei viaggiatori.
  • Falk de Villiers zio di secondo grado di Gideon, è anche il Gran Maestro dei Guardiani.
  • Thomas George è un membro della Loggia interna dei Guardiani
  • Dottor Jake White medico e membro della loggia interna dei Guardiani, è perseguitato dal fantasma di suo figlio Robert, morto a sette anni per annegamento in una piscina.
  • Mrs Jenkins la segretaria dei Guardiani
  • Madame Rossini sarta dei Guardiani, dall'accento francese, definisce Gwen "la sua piccola collo di cigno" e Gideon "piccolo ribelle".
  • Il conte di Saint Germain viaggiatore nel tempo e fondatore dei Guardiani, è l'unico a conoscere ciò che avverrà alla chiusura del cerchio magico.
  • Miro Rakoczy amico del conte e suo "fratello di sangue", è chiamato anche "il leopardo nero".
  • Lord Brompton conoscente e sostenitore del conte, che ospita in occasione del primo viaggio controllato di Gwen.
  • Margaret Tinley viaggiatrice nel tempo, antenata di Lady Arisa.
  • Paul de Villiers fratello minore di Falk de Villiers, viaggiatore nel tempo.
  • Lucy Montrose nipote di Grace Shepherd, viaggiatrice nel tempo, innamorata di Paul è fuggita con lui nel passato dopo aver rubato il cronografo.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Dal libro è stato tratto un film tedesco, Rubinrot, uscito in Germania il 14 marzo 2013. Nei ruoli di Gwen e Gideon ci sono, rispettivamente, Maria Ehrich e Jannis Niewöhner[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rubinrot – Primo Trailer, 23 novembre 2012. URL consultato il 26 agosto 2013.