Quarzite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quarzite
Campione di quarzite.
Campione di quarzite.
Categoria Roccia metamorfica
Protolito quarzoarenite
Minerali principali quarzo
Minerali accessori mica
Tessitura massiccia, scistosa in presenza di mica
Foliazione assente
Colore vario
Utilizzo massicciate ferroviarie
Sezione sottile di quarzite

La quarzite è un tipo di roccia metamorfica composta in netta prevalenza da quarzo. Derivano dallo smantellamento e successivo passaggio metamorfico di quarzoareniti.

Le varietà più incolori, trasparenti e dall'aspetto vitreo sono composte quasi esclusivamente di quarzo. Al quarzo possono essere associati altri minerali quali miche, feldspato potassico, plagioclasi, carbonati, ecc.. Data la grande stabilità del quarzo (minerale non alterabile facilmente), le informazioni sul grado metamorfico sono date proprio dai minerali accessori eventualmente contenuti nella quarzite. La tessitura è prevalentemente massiva, ma la presenza di miche può trasformala in scistosa.

Derivano da rocce sedimentarie come arenarie, selci ma anche da apliti e pegmatiti.

La selce, roccia sedimentaria composta quasi esclusivamente di silice, non va confusa con la quarzite.

Per le loro ottime capacità meccaniche e resistenza agli agenti atmosferici hanno impiego in edilizia; sono utilizzate per il loro elavato contenuto in silice come materia prima nell'industria dei refrattari e della ceramica, nonché in quella della produzione del vetro.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]