Primo Sentimenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Primo Sentimenti
Fratelli Sentimenti.jpg
"Pagaia" con i due fratelli Vittorio e Lucidio
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1962 - giocatore
Carriera
Giovanili
Modena Modena
Squadre di club1
1945-1949 Modena Modena 58+ (13+)
1949-1950 Bari Bari 38 (3)
1950-1957 Lazio Lazio 201 (9)
1957-1959 Udinese Udinese 39 (3)
1959-1964 Parma Parma 113 (0)
1964-1966 Ostiglia Ostiglia  ? (?)
Carriera da allenatore
1964 Parma Parma
1965-1969 Carpi Carpi
1970-1971 Carpi Carpi
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Primo Sentimenti (Bomporto, 28 dicembre 1926) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

È il quinto di cinque fratelli: Ennio (I), Arnaldo (II), Vittorio (III) e Lucidio (IV), pertanto è noto anche come Sentimenti V.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La famiglia Sentimenti[modifica | modifica sorgente]

La famiglia Sentimenti comprendeva diversi giocatori di calcio:

Arturo Sentimenti
Augusta Sentimenti
? Sentimenti
?
? Sentimenti
?
Ennio Sentimenti
Arnaldo Sentimenti
(24 maggio 1914-12 giugno 1997)
Vittorio Sentimenti
(18 agosto 1918-27 settembre 2004)
Lucidio Sentimenti
(1 luglio 1920)
Primo Sentimenti
(28 dicembre 1926)
Lino Sentimenti
(25 settembre 1929)

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Sentimenti V (penultimo in piedi, a destra) nel prepartita di Lazio-Legnano 1-1 del 20 settembre 1953.

Inizia la carriera con il Modena dove rimane per quattro stagioni prima di trasferirsi al Bari nel 1949-1950. Dopo un anno in Puglia, viene acquistato dalla Lazio dove militano già i fratelli Vittorio e Lucidio. Con la maglia biancoceleste disputa sette campionati collezionando di 198 presenze e 9 reti.

Nel 1957-1958 passa all'Udinese, due anni in Friuli prima di chiudere la sua carriera professionistica al Parma in Serie B. La sua ultima esperienza da calciatore sarà all'Ostiglia.

Elemento duttile, riesce a ricoprire tutti i ruoli della difesa e si disimpegna a centrocampo. Nella prima stagione romana si mette in evidenza anche sottoporta realizzando ben 7 gol.

Ha collezionato complessivamente 330 presenze e 27 reti in Serie A.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]