Pomodoro costoluto fiorentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pomodoro costoluto fiorentino
Pomodoro costoluto fiorentino
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Toscana
Zona di produzione Toscana
Dettagli
Categoria ortofrutticolo
Riconoscimento P.A.T.
Settore Prodotti vegetali
 

Il Pomodoro costoluto fiorentino (detto anche comunemente Costoluto fiorentino) a dispetto del nome viene prodotto in tutta la Toscana. Viene raccolto a mano a partire dalla metà di agosto. È un prodotto della terra ottimo consumato fresco sia, una volta spellato, utilizzato per la preparazione di sughi e salse.

Ha un colore rosso intenso ed è caratterizzato, in superficie, da grinze che rientrano molto all'interno mentre la polpa è omogenea di sapore dolce e consistente.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

I dati relativi al quantitativo di produzione del Pomodoro costoluto fiorentino non sono precisi, ma basati su stime. Per i comuni della provincia di Firenze, si stimano 170 quintali di prodotto, mentre per i comuni della provincia di Arezzo si attesterebbe attorno ai 500 quintali di prodotto, secondo i dati dell' Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione nel Settore Agricolo-forestale.