Polytechnique

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Polytechnique
Polytechinique.png
Maxim Gaudette in una scena del film
Titolo originale Polytechnique
Paese di produzione Canada
Anno 2009
Durata 77 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Denis Villeneuve
Sceneggiatura Jacques Davidts (con la collaborazione di Denis Villeneuve e Éric Leca)
Produttore Maxime Rémillard, Don Carmody, Karine Vanasse (produttore associato), Nathalie Brigitte Bustos (produttore associato)
Produttore esecutivo André Rouleau, Julien Rémillard
Casa di produzione Remstar Productions, Don Carmody Productions
Fotografia Pierre Gill
Montaggio Richard Comeau
Musiche Benoît Charest
Scenografia Roger Martin
Costumi Annie Dufort
Trucco Djina Caron
Interpreti e personaggi

Polytechnique è un film del 2009 diretto da Denis Villeneuve, che racconta la strage avvenuta il 6 dicembre 1989 all'École polytechnique di Montréal, quando il venticinquenne Marc Lépine uccise a colpi d'arma da fuoco quattordici studentesse, per poi togliersi la vita.

Il film è esplicitamente dedicato alla memoria delle vittime e in generale a tutti gli studenti e gli impiegati dell'Ecole Polytechnique e alle famiglie delle vittime.

Presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes 2009,[2] ha vinto nove Premi Génie, tra cui quelli per il miglior film e la miglior regia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Così accreditato, senza nome.
  2. ^ (FR) Quinzaine 2009, quinzaine-realisateurs.com. URL consultato il 12 ottobre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema