Personaggi di Rinne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

1leftarrow.pngVoce principale: Rinne.

Rinne, Sakura e Rokumon

Questo è un elenco dei personaggi della serie manga Rinne di Rumiko Takahashi, pubblicata da Shogakukan sulla rivista Weekly Shōnen Sunday ed edita in Italia dalla Star Comics.

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Rinne Rokudo[modifica | modifica wikitesto]

Rinne Rokudo (六道 りんね Rokudō Rinne?) è il protagonista della storia. Rinne è un ragazzo per metà umano e metà shinigami, che risiede nel mondo terreno, nonostante l'invito di sua nonna paterna di vivere con lei, dall'altra parte. Rinne ha vissuto con suo nonno paterno, fino alla sua morte, e dopo si è trasferito abusivamente in un edificio scolastico abbandonato. Compie i doveri di shinigami per conto di suo padre, facendo uso di attrezzi a basso costo, di cui un vero shinigami non avrebbe bisogno. Possiede anche lo Yomi no Haori (黄泉の羽織 lett. Haori dell'altro mondo?) o Haori della terra dei morti, una veste che permette a Rinne di non essere visto dai comuni mortali, mentre, se invertito, converte i fantasmi in esseri solidi. Essendo a corto di soldi, Rinne raccoglie le offerte dalla capannina meteorologica, in denaro o in cibo, da parte degli studenti della scuola, preferendo non spendere soldi per affitto, uniformi o altre necessità comuni. Il debito che lui cerca di estinguere è causato da suo padre[1]. Il nome del protagonista deriva da "Rinne" (lett. Reincarnazione), il circolo della resurrezione, presente nel Buddismo, I sei mondi (Rokudo) e i sei percorsi che lo comprendono.

Sakura Mamiya[modifica | modifica wikitesto]

Sakura Mamiya (真宮 桜 Mamiya Sakura?) è la narratrice e coprotagonista della serie. Portata nel mondo degli spiriti da un damashigami (shinigami malvagio), che voleva prendersi la sua anima, viene riportata indietro da Tamako, la nonna paterna di Rinne, e riceve l'abilità di vedere fantasmi ed esseri spirituali, avendo mangiato una caramella nell'altro mondo. Grazie a questo, Sakura è l'unica umana che può vedere Rinne, con l'Haori, e a non rimanere spaventata dalle apparizioni demoniache di Rokumon. Per questo, lo aiuta molte volte a risolvere casi di spiriti, che non riescono a raggiungere il Nirvana, a causa di rimpianti che li tengono legati al mondo terreno.

Comprimari[modifica | modifica wikitesto]

Rokumon[modifica | modifica wikitesto]

Rokumon (六文 Rokumon?) è un bakeneko, un gatto demoniaco, della mitologia giapponese. Il suo lavoro, come quello anche degli altri gatti neri, è di aiutare gli shinigami a compiere il proprio mestiere: è al servizio di Rinne[2].

Tsubasa Jumonji[modifica | modifica wikitesto]

Tsubasa Jumonji (十文字 翼 Jūmonji Tsubasa?) è un giovane esorcista, trasferitosi nella classe di Rinne. Innamorato di Sakura, da sempre, considera Rinne un grande rivale, sia nell'amore che nel lavoro: per la sua vicinanza a Rinne e Sakura si ritrova ad aiutarli[3].

Ageha[modifica | modifica wikitesto]

Ageha ( Ageha?) è una shinigami, come Rinne. S'invaghisce di quest'ultimo, il quale però non sembra ricambiarla. Ha una sorella maggiore che è scomparsa misteriosamente combattendo contro i damashigami. In seguito, scopre che è diventata la segretaria, nonché una delle ragazze, del capo di questi, ovvero il padre di Rinne.

Tamako[modifica | modifica wikitesto]

Tamako (魂子 Tamako?) è la nonna paterna di Rinne, e detesta sentirselo dire. Dopo essersi invaghita di un uomo morente, riesce ad allungargli la vita e a sposarlo. A causa di questo, ha un debito di svolgere più laboriosamente il lavoro di shinigami, che, per fortuna, riesce a estinguere.

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Sabato Rokudo[modifica | modifica wikitesto]

Sabato Rokudo (六道 奢覇都 Rokudō Sabato?) è il padre di Rinne e figlio di Tamako. Uomo egoista, che usa i soldi del figlio per gestire la Damashigami Company, una ditta illegale, e mantenere centinaia di donne damashigami. Mai stato presente, all'infanzia di Rinne. Solo una volta, Rinne lo ha scoperto a rubare i suoi risparmi, quando era piccolo e, per riuscire nell'intento, gli disse che sua madre era morta, anche se, in realtà, non si sa niente di lei.

Masato[modifica | modifica wikitesto]

Masato (魔狭人 Masato?) è un diavolo che è perennemente assetato di vendetta nei confronti di Rinne per una disputa avvenuta quando i due frequentavano le scuole elementari.

Kain[modifica | modifica wikitesto]

Kain (架印 Kain?) è uno shirushigami.

Personaggi minori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come da primo numero dell'edizione italiana della Star Comics
  2. ^ Primo numero dell'edizione italiana della Star Comics
  3. ^ Come da diversi numeri dell'edizione italiana della Star Comics

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga