Parablennius tentacularis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bavosa cornuta
Parablennius tentacularis 22-07-05 2.jpg

Parablennius tentacularis head.JPG
In alto un maschio, in basso la testa di una femmina

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Blennioidei
Famiglia Blenniidae
Genere Parablennius
Specie P. tentacularis
Nomenclatura binomiale
Parablennius tentacularis
Brünnich, 1768
Sinonimi

Blennius tentacularis

La Bavosa cornuta (Parablennius tentacularis) è un pesce di mare appartenente alla Famiglia Blenniidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie, oltre che nel mar Mediterraneo occidentale e nel mar Nero vive nell'Oceano Atlantico orientale tra il golfo di Guascogna a nord ed un punto imprecisato della costa africana a sud.

Vive soprattutto tra gli scogli ricchi di sedimento, o anche tra le posidonie, sempre a profondità non superiori ai 10 metri.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I tentacoli sopraorbitari sono molto lunghi (soprattutto nei maschi), carnosi e con alcune brevi ramificazioni sul lato posteriore; vengono spesso tenuti rivolti in avanti. La pinna dorsale non è incisa.

La livrea è variabile ma comunque ci sono delle ornamentazioni scure sui fianchi con andamento a "zig zag", all'estremità superiore della pinna dorsale spesso è presente una macchia scura.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Basata su piccoli Crostacei.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Avviene nella tarda primavera.

Particolare della testa e dei tentacoli cefalici

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Costa F. Atlante dei pesci dei mari italiani Mursia 1991 ISBN 88-425-1003-3
  • Louisy P., Trainito E. (a cura di) Guida all'identificazione dei pesci marini d'Europa e del Mediterraneo. Milano, Il Castello, 2006. ISBN 88-8039-472-X
  • Tortonese E. Osteichthyes, Calderini, 1975

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci