Neck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un neck, detto anche collo vulcanico,[1] è una formazione vulcanica prodotta dalla solidificazione del magma all'interno di un camino vulcanico, una sorta di tappo che riaffiora a seguito dell'erosione del cono vulcanico.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Queste strutture a forma di torre o collo[1] hanno origine nel condotto vulcanico per solidificazione di aggregati di rocce, generalmente basaltiche, più dense e resistenti all'erosione del cono vulcanico.

I neck sono il residuo dell'erosione dovuta agli agenti esogeni che nel tempo rimuovono la struttura sedimentaria del cono vulcanico inattivo, lasciando visibile il camino vulcanico come reliquia del cono vulcanico scomparso.

I neck si differenziano dai duomi lavici[2] e dalle guglie vulcaniche che sono invece prodotti di estrusione e protrusione[3] dei vulcani attivi, e che generalmente si manifestano sulla sommità del cratere di un vulcano esplosivo (vulcano vesuviano).

Alcuni esempi caratteristici di neck sono lo Strombolicchio nell'Arco Eoliano[4][5] e le formazioni del massiccio dell'Ahaggar nel Deserto del Sahara.

Un'ulteriore esempio di erosione vulcanica è presente in provincia di Catania, a Motta Sant' Anastasia; si stima che il residuo sia presente in zona da circa 550.000 anni. La parte antica del paese è situata nella parte finale del neck.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Glossario di vulcanologia URL consultato il 20 luglio 2010
  2. ^ Definizione di "duomo di lava" e "spina", Glossario dei termini geologici e vulcanologici del Dipartimento di Fisica di Uniroma 3 Consultato il 20 luglio 2010
  3. ^ Definizione del termine geologico protrusione Consultato il 20 luglio 2010
  4. ^ L'Evoluzione geologica di Stromboli Con riferimento al neck Strombolicchio, su «SwissEduc». Consultato il 20 luglio 2010
  5. ^ Scheda su Stromboli del Gruppo Nazionale di Vulcanologia. URL consultato il 20 luglio 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Ollier. Vulcani, Attività, Geografia Morfologia. Bologna, Zanichelli, 1990.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra