Mountbatten-Windsor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mountbatten-Windsor è il cognome dei discendenti della regina Elisabetta II del Regno Unito e suo marito il principe Filippo, duca di Edimburgo. Fino al 1960 il cognome, quando usato, era semplicemente Windsor. In quell'anno pur non cambiando il nome della dinastia, la regina Elisabetta II cambiò il cognome dei suoi discendenti che non hanno il trattamento di Altezza Reale in Mountbatten-Windsor, tale modifica non si applicava ai rami collaterali della famiglia regnante, a sé e a suo marito Filippo di Edimburgo e ai suoi figli.

Mountbatten è la traduzione letterale in inglese di Battenberg, dall'omonima città tedesca dell'Assia. Durante la prima guerra mondiale, Luigi di Battenberg fu costretto, per smentire le voci su una presunta simpatia filo-tedesca dei Windsor, ad anglicizzare nel 1917 il suo titolo e divenne Luigi di Mountbatten.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]