Moramanga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moramanga
comune
Il mercato di Moramanga
Il mercato di Moramanga
Localizzazione
Stato Madagascar Madagascar
Provincia Toamasina
Regione Alaotra Mangoro
Distretto Moramanga
Territorio
Coordinate 18°57′S 48°14′E / 18.95°S 48.233333°E-18.95; 48.233333 (Moramanga)Coordinate: 18°57′S 48°14′E / 18.95°S 48.233333°E-18.95; 48.233333 (Moramanga)
Abitanti 26 726[1] (2005)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Madagascar
Moramanga

Moramanga è un comune urbano (firaisana) del Madagascar nord orientale, nella regione di Alaotra Mangoro (provincia di Toamasina).[2] È capoluogo del distretto di Moramanga.

Ha una popolazione di 26.726 abitanti (2005)[1]. È la località principale del territorio dei Bezanozano, una delle 18 tribù del Madagascar.

È sede vescovile della Diocesi di Moramanga.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città di Moramanga occupa un ruolo importante nella storia del Madagascar. Fu in questa città che, nella notte del 29 marzo 1947, ebbe inizio la rivolta del Madagascar, una insurrezione anticoloniale che contò oltre 8.000 morti in un anno di scontri.[3]

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

La Route nationale 2 collega Moramanga con Antananarivo e Toamasina.

La città è un importante snodo ferroviario, capolinea meridionale della ferrovia Moramanga-Lago Alaotra (MLA) e stazione intermedia della linea Tananarive-Côte Est (TCE).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b 2005 population estimates for cities in Madagascar. URL consultato il 10 giugno 2011.
  2. ^ Décret n° 95-381 du 26 mai 1995 portant classement des Communes en Communes urbaines ou en Communes rurales
  3. ^ Jean Fremigacci, 1947 L'insurrection à Madagascar in Ètudes-coloniales - revue en ligne, 22/11/2006.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Madagascar Portale Madagascar: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madagascar