Mingus Plays Piano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mingus Plays Piano
Artista Charles Mingus
Tipo album Studio
Pubblicazione 1964
Durata 50:03
Dischi 1
Tracce 11
Genere Jazz
Etichetta Impulse!
A-60 mono
AS-60 stereo
Produttore Bob Thiele
Registrazione 25 marzo 1963
Charles Mingus - cronologia
Album successivo
(1971)

Mingus Plays Piano è un album discografico del musicista e compositore jazz Charles Mingus pubblicato dalla Impulse! Records nel 1964. Il disco è atipico nella discografia di Mingus per l'abbandono del suo strumento abituale, il contrabbasso, in favore del pianoforte e per essere un album solista nel quale il musicista suona in completa solitudine, senza l'accompagnamento di alcuna band di supporto.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutti i brani sono opera di Charles Mingus, eccetto dove indicato.

  1. Myself When I Am Real – 7:38
  2. I Can't Get Started (Vernon Duke, Ira Gershwin) – 3:43
  3. Body and Soul (Frank Eyton, Johnny Green, Edward Heyman, Robert Sour) – 4:35
  4. Roland Kirk's Message – 2:43
  5. Memories of You (Eubie Blake, Andy Razaf) – 4:37
  6. She's Just Miss Popular Hybrid - 3:11
  7. Orange Was the Color of Her Dress, Then Silk Blues – 4:18
  8. Meditations for Moses - 3:38
  9. Old Portrait - 3:49
  10. I'm Getting Sentimental Over You (George Bassman, Ned Washington) – 3:46
  11. Compositional Theme Story: Medleys, Anthems and Folklore – 8:35

Crediti[modifica | modifica sorgente]

  • Bob Thiele - produzione, fotografie
  • Michael Cuscuna - produzione riedizione
  • Bob Simpson - ingegnere del suono
  • Erick Labson - rimasterizzazione digitale
  • Nat Hentoff - note interne
  • Victor Kalin - copertina
  • Hollis King - direzione artistica, design
  • Lee Tanner - fotografie

Note[modifica | modifica sorgente]