Oh Yeah (Charles Mingus)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oh Yeah

Artista Charles Mingus
Tipo album Studio
Pubblicazione 1962
Durata 68:16
(ristampa 1999)
Dischi 1
Tracce 7
(10 ristampa CD)
Genere Jazz
Etichetta Atlantic Records
Produttore Nesuhi Ertegün
Registrazione 6 novembre 1961
Atlantic Studios, New York City
Charles Mingus - cronologia
Album successivo
(1962)

Oh Yeah è un album discografico del musicista e compositore jazz Charles Mingus pubblicato dalla Atlantic Records nel 1962. Il disco, registrato nel 1961, vede la presenza di Mingus (solitamente accreditato in qualità di bassista e compositore) che canta in tre brani accompagnandosi al pianoforte.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Hog Callin' Blues – 7:28
  2. Devil Woman – 9:43
  3. Wham Bam Thank You Ma'am – 4:47
  4. Ecclusiastics – 6:59
  5. Oh Lord Don't Let Them Drop That Atomic Bomb on Me – 5:43
  6. Eat That Chicken – 4:41
  7. Passions of a Man – 5:03

Bonus track CD (1999)[modifica | modifica sorgente]

La ristampa in CD della Rhino del 1999 include tre tracce bonus registrate nelle stesse sessioni (e pubblicate in precedenza nell'album Tonight at Noon nel 1965):

  1. 'Old' Blues for Walt's Torin – 7:58
  2. Peggy's Blue Skylight – 9:49
  3. Invisible Lady – 4:48

Nel 1988 la Atlantic ha ristampato l'album in versione CD includendovi una sola traccia bonus, un estratto di 24 minuti di un'intervista a Mingus condotta da Nesuhi Ertegün. La versione integrale dell'intervista, della durata di 77 minuti, è stata inclusa nel bonus disc del box set Passions of A Man: The Complete Atlantic Recordings (1956-1961).

Crediti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Jazz