Microcebus myoxinus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Microcebo pigmeo
Microcebus myoxinus.jpg
Microcebus myoxinus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Cheirogaleoidea
Famiglia Cheirogaleidae
Genere Microcebus
Specie M. myoxinus
Nomenclatura binomiale
Microcebus myoxinus
Peters, 1852

Il microcebo pigmeo (Microcebus myoxinus (Peters, 1852)) detto anche microcebo di Peters, è il più piccolo dei lemuri; in effetti, è anche il più piccolo primate del mondo. Come gli altri lemuri, lo si trova solo in Madagascar.

Gerard Durrell lo descrisse in questo modo:

« due di loro possono stare in una tazza da . Sono esserini delicati con il manto grigio-verde ed enormi occhi dorati, zampe e orecchie rosa, morbide come petali. Emettono squittii e gorgheggi acuti e non appena incontrano un individuo della loro specie si leva un coro di invettive lillipuziane tra i rami illuminati dalla luna" »
(G. Durrell)

Pesa circa 30 g, per una lunghezza di poco più di 6 cm. A causa delle sue dimensioni ridotte, e delle sue abitudine notturne, per oltre un secolo dalla sua classificazione risultò introvabile per i ricercatori; nel 1993 riapparve nella foresta di Kirindy e attualmente è circoscritto nell'area del Parco Nazionale di Kirindy-Mitea.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Baden, A., Blanco, M., Chikhi, L., Cooke, A., Davies, N., Dolch, R., Donati, G., Ganzhorn, J., Golden, C., Groeneveld, L.F., Irwin, M., Johnson, S., Kappeler, P., King, T., Lewis, R., Louis, E.E., Markolf, M., Mass, V., Mittermeier, R.A., Nichols, R., Patel, E., Rabarivola, C.J., Raharivololona, B., Rajaobelina, S., Rakotoarisoa, G., Rakotomanga, B., Rakotonanahary, J., Rakotondrainibe, H., Rakotondratsimba, G., Rakotondratsimba, M., Rakotonirina, L., Ralainasolo, F.B., Ralison, J., Ramahaleo, T., Ranaivoarisoa, J.F., Randrianahaleo, S.I., Randrianambinina, B., Randrianarimanana, L., Randrianasolo, H., Randriatahina, G., Rasamimananana, H., Rasolofoharivelo, T., Rasoloharijaona, S., Ratelolahy, F., Ratsimbazafy, J., Ratsimbazafy, N., Razafindraibe, H., Razafindramanana, J., Rowe, N., Salmona, J., Seiler, M., Volampeno, S., Wright, P., Youssouf, J., Zaonarivelo, J. & Zaramody, A., Microcebus myoxinus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]