Megaerops kusnotoi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pipistrello della frutta senza coda di Giava
Immagine di Megaerops kusnotoi mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Chiroptera
Sottordine Megachiroptera
Famiglia Pteropodidae
Genere Megaerops
Specie M.kusnotoi
Nomenclatura binomiale
M.kusnotoi
Hill & Boeadi, 1978

Il Pipistrello della frutta senza coda di Giava (Megaerops kusnotoi Hill & Boeadi, 1978) è un pipistrello appartenente alla famiglia degli Pteropodidi, endemico dell'isola di Giava[1][2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di medie dimensioni con lunghezza dell'avambraccio tra 48,36 e 55,92 mm e la lunghezza della testa e del corpo tra 58,19 e 75,51 mm[3].
Il colore del dorso è bruno grigiastro, le parti ventrali sono grigio chiaro.
Il muso è simile a quello di M.ecaudatus, le narici sono semitubulari, con l'area circostante considerevolmente rigonfia. Anche le parti laterali del mento sono rigonfie. Sono presenti delle papille nel lato interno delle labbra. Le orecchie sono leggermente più strette rispetto a quelle di M.ecaudatus, è presente un lobo antitragale triangolare. Il pollice è allungato, non è presente una coda esterna, la membrana interfemorale è ben sviluppata lungo la tibia, mentre è praticamente assente al centro. La parte prossimale dell'avambraccio è densamente ricoperta di peli. La tibia ha una leggera peluria dorsalmente. La gola e il torace superiore hanno pochi peli sparsi.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Riposa nella vegetazione singolarmente od in piccoli gruppi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa sull'Isola di Giava. Recenti osservazioni sulle isole di Bali e Lombok potrebbero riferirsi a questa specie.[1]

Vive nelle foreste tropicali sempreverdi montane.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List, considerato che questa specie non è comune e probabilmente ha subito un declino della popolazione superiore al 30% negli ultimi 15 anni a causa della perdita del proprio habitat, classifica M.kusnotoi come specie vulnerabile (VU).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Hutson, A.M., Suyanto, A. & Kingston, T. 2008, Megaerops kusnotoi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Megaerops kusnotoi in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005. ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Hill & Boeadi, 1978, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • John Edwards Hill & Boeadi, A new species of Megaerops from Java (Chiroptera: Pteropodidae) in Mammalia, vol. 42, 1978.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi