Marion Leonard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marion Leonard

Marion Leonard (Cincinnati, 9 giugno 1881Woodland Hills, 9 gennaio 1956) è stata un'attrice teatrale e attrice cinematografica statunitense dell'epoca del cinema muto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originaria dell'Ohio, Marion Leonard lavorò in ambito teatrale fino al 1908 quando, ventisettenne, firmò un contratto con lo studio cinematografico American Mutoscope and Biograph Company. Debuttò sullo schermo nel cortometraggio At the Crossroads of Life, diretto da Wallace McCutcheon Jr. e tratto da una sceneggiatura di D.W. Griffith.

Nel giro di un anno cominciò ad ottenere ruoli da protagonista, spesso in film diretti da Griffith. In un'epoca in cui i nomi degli attori non erano ancora citati nei cartelloni degli spettacoli, fu la prima attrice ad essere annunciata sugli stessi come La ragazza della Biograph. Tra i film della Biograph a cui prese parte trentadue erano interpretati anche da un'altra promettente giovane attrice, Mary Pickford.

Mentre lavorava per la Biograph incontrò lo sceneggiatore e regista Stanner E.V. Taylor, con il quale iniziò una relazione che si concluse con il matrimonio. La coppia lasciò poi la Biograph per realizzare film, sempre insieme, sia per la Universal Pictures e altri studi sia la casa di produzione di loro proprietà.

Nel 1915, dopo aver partecipato a più di 150 film, Marion Leonard si ritirò dalle scene, per effettuare solo un singolo occasionale ritorno nel 1926 quando apparve in una comica di Mack Sennett.

Morì nel 1956, all'età di 75 anni, al Motion Picture & Television Country House and Hospital di Woodland Hills in California.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 4858072