Mafia Wars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mafia Wars
Sviluppo Zynga
Pubblicazione Zynga
Data di pubblicazione 2008
Genere Strategia in tempo reale, Massively multiplayer online
Modalità di gioco online, in tempo reale
Piattaforma Browser, iPhone OS
Supporto Sito web
Periferiche di input mouse

Mafia Wars è un browser game multiplayer creato da Zynga. A giugno 2009 il gioco registrava più di 5 milioni di utenti attivi quotidianamente.[1] Mafia Wars ha vinto il premio Webby nella sezione "People's Voice Winner".[2]

Piattaforme[modifica | modifica sorgente]

Mafia Wars è disponibile nelle seguenti piattaforme: Facebook, Myspace, Tagged e Yahoo[3]. L'8 aprile 2009, Zynga ha rilasciato la versione del gioco per iPhone scaricabile gratuitamente da App.[4]

Tenendo conto dei soli utenti attivi mensilmente sulla sola piattaforma Facebook, a settembre 2009, Mafia Wars ha registrato più di 24,5 milioni di utenti attivi; anche se è noto che molti "clan" utilizzano account multipli per aumentare il potere.

Nel 2011 è uscito Mafia Wars 2, seguito di Mafia Wars.

Strategia di gioco[modifica | modifica sorgente]

Il gioco ruota intorno alla gestione di attività criminali per guadagnare denaro, ed eventualmente per creare ed evolvere il proprio impero criminale. Mafia Wars è ambientato nella città di New York, con la possibilità di viaggiare in diverse aree, tra cui Bangkok per i giocatori che hanno raccolto una serie di oggetti che si trovano nei lavori di new york, a Cuba per i giocatori di livello 35 e a Mosca per i giocatori di livello 70. È inoltre possibile viaggiare nell'area di Las Vegas e, di recente, anche nell'area dell'Italia. Ultimamente è stata inserita anche l'area del Brasile [5]

I giocatori creano la propria banda mafiosa reclutando altri giocatori. I social network come Facebook, MySpace e Friendster permettono ai giocatori di reclutare all'interno della propria rete di amici per combattere bande di altri giocatori.[5][6] I giocatori possono avanzare di livello anche tramite micropagamenti.[5]

Controversie legali[modifica | modifica sorgente]

I produttori di un gioco simile, Mob Wars, hanno citato Zynga per aver lanciato Mafia Wars, accusandola di aver violato il copyright. Zynga nel frattempo apportò alcune modifiche a Mafia Wars per ridurre le similitudini con Mob Wars, ma "Maestri" (i produttori di Mob Wars) decise comunque di procedere con l'azione legale.[7] Il 13 settembre 2009, "Maestri" e Zynga hanno raggiunto un accordo extra-giudiziale che prevede una compensazione di circa 7-9 milioni di dollari, cifra che risulta essere inferiori ai 10 milioni inizialmente richiesti da "Maestri".[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mafia Wars, Mobsters Meet in Court in Virtual Worlds News, 23 giugno 2009. URL consultato il 24 giugno 2009.
  2. ^ Webby Nominees, The Webby Awards. URL consultato il 25 giugno 2009.
  3. ^ Mafia Wars on Zynga.com. URL consultato il 24 giugno 2009.
  4. ^ Mafia Wars by Zynga Hits the iPhone, IGN, 8 aprile 2009. URL consultato il 24 giugno 2009.
  5. ^ a b c Ben Boychuk, Mob Games for the IPhone, PC World. URL consultato il 24 giugno 2009.
  6. ^ Kris Graft, Social Game Mafia Wars Hits 4 Million Daily Users, Gamasutra. URL consultato il 18 luglio 2009.
  7. ^ Mob Wars Creator Puts A Hit Out On Zynga, Sues For Copyright Infringement from TechCrunch.com (February 14, 2009)
  8. ^ Zynga Settles Mob Wars Litigation As It Settles In To Playdom Fight

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]