Lo spazio bianco (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo spazio bianco
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2009
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85:1
Genere drammatico
Regia Francesca Comencini
Sceneggiatura Francesca Comencini, Federica Pontremoli
Casa di produzione Fandango
Distribuzione (Italia) 01 Distribution
Fotografia Luca Bigazzi
Montaggio Massimo Fiocchi
Musiche Nicola Tescari
Scenografia Paola Comencini
Costumi Gemma Mascagni
Interpreti e personaggi

Lo spazio bianco è un film del 2009 diretto da Francesca Comencini, tratto dall'omonimo romanzo di Valeria Parrella.

Il film è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 16 ottobre 2009.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Maria (Margherita Buy) aspetta una bambina, non è più incinta ma aspetta lo stesso. Aspetta che sua figlia nasca, o muoia. E se c'è una cosa che Maria non sa fare è aspettare. È per questo che i tre mesi che deve affrontare, sola, nell'attesa che sua figlia Irene esca dall'incubatrice, la colgono impreparata. Abituata a fare affidamento esclusivamente sulle proprie forze e a decidere con piena autonomia della propria vita, Maria si costringe ad un'apnea passiva che esclude il mondo intero, si imprigiona nello spazio bianco dell'attesa. Ad aiutarla in questo travagliato percorso saranno le sue colleghe di sventura: altre madri che come lei attendono che i loro bambini comincino a vivere.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema