Lionel Walter Rothschild

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Walter Rotschild

Lionel Walter Rothschild, II Barone di Rothschild, (8 febbraio 186827 agosto 1937), uno dei rampolli della famiglia Rothschild, è stato un banchiere, politico e zoologo britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Walter Rothschild era il primogenito ed erede di Lord Nathan Rothschild, primo barone ebreo d'Inghilterra[1]. All'età di sette anni, dichiarò che voleva costruire un museo zoologico tutto suo. Fin da bambino, collezionò insetti, farfalle e vari animali[1]. Tra gli animali domestici della casa di famiglia a Tring Park c'erano canguri ed uccelli esotici[1]. A 21 anni, iniziò con riluttanza a lavorare nella banca di famiglia. Per ricompensarlo i genitori fondarono un museo zoologico.

Fu il primo a descrivere una strana sottospecie di giraffa con cinque corna invece di due che ancora oggi porta il suo nome (Giraffa camelopardalis rothschildi).

Walter Rothschild ha anche avuto una carriera politica come Liberale e Membro della Liberal Unionist del Parlamento per Aylesbury dal 1899 al 1910. Fu strettamente legato ed impegnato alla formulazione della prima stesura della dichiarazione per la formazione dello stato Ebreo in Palestina e nel 1917 una lettera dal Ministro degli Esteri britannico Arthur Balfour, indirizzata al "Caro Lord Rothschild", sancì la Dichiarazione di Balfour la quale impegnava il Governo Britannico a supportare la creazione in Palestina di un nazione per gli Ebrei.

Taxa descritti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Taxa classificati da Lionel Walter Rothschild.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Pen Ultimate / Sticking my neck out - Haaretz - Israel News

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10627546 LCCN: n82218434