Liberiictis kuhni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mangusta liberiana
Immagine di Liberiictis kuhni mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Herpestidae
Sottofamiglia Herpestinae
Genere Liberiictis
Specie L. kuhni
Nomenclatura binomiale
Liberiictis kuhni
Hayman, 1958

La mangusta liberiana (Liberiictis kuhni) è una mangusta che è stata scoperta nell'omonimo paese nel 1958. Sappiamo poco su questa specie, ad eccezione dei resoconti degli indigeni del luogo. Si dice che quest'animale viva in piccoli gruppi e si nutra di lombrichi e di vari altri insetti. L'esatta distribuzione è sconosciuta, ma dovrebbe estendersi dalla Sierra Leone fino alla Costa d'Avorio. Gli avvistamenti confermati, però, sono ristretti solamente alla foreste della Liberia e al Parco Nazionale di Tai in Costa d'Avorio. Un esemplare vivo è stato esposto allo zoo di Toronto, ma la guerra civile in Liberia ha impedito studi più accurati. A causa del suo areale limitato e della caccia intensiva a cui è sottoposta, la mangusta liberiana è considerata minacciata.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi