Leiolopisma mauritiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scinco gigante di Mauritius
Leiolopisma mauritiana - memorial model - Ile aux Aigrettes.jpg
Stato di conservazione
Status iucn2.3 EX it.svg
Estinto (1600)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Infraordine Scincomorpha
Famiglia Scincidae
Sottofamiglia Eugongylinae
Genere Leiolopisma
Specie L. mauritiana
Nomenclatura binomiale
Leiolopisma mauritiana
Günther, 1877
Sinonimi

Didosaurus mauritianus

Lo scinco gigante di Mauritius (Leiolopisma mauritiana ) è una specie estinta di scinco, endemica dell'isola di Mauritius.[2] È la più grande specie di scinco mai esistita.[senza fonte]

Oltre a qualche osso in pessime condizioni, si ha solo un esemplare incompleto di questo animale. In base alle ricostruzioni di questo animale, si è supposto che in qualche modo fosse legato a qualche tipo di fossorialità, ipotesi questa rafforzata dal fatto che il più prossimo parente vivente di questo animale è probabilmente lo scinco Leiolopisma telfairii, che ha vita semifossoriale ed è in grado di perdere la coda in caso di pericolo. Il cranio era simile per forma a quello dello scinco dalla lingua blu (Tiliqua scincoides).

Oltre allo scinco gigante, recentemente a Réunion è stata descritta una nuova specie ancora non classificata, ma sicuramente appartenente al genere Leiolopisma.[senza fonte]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) World Conservation Monitoring Centre 1996, Leiolopisma mauritiana in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ Leiolopisma mauritiana in The Reptile Database. URL consultato il 20 aprile 2013.
rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili