Lago Arpi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lago Arpi
Արփի լիճ
Stato Armenia Armenia
Provincia Provincia di Shirak
Coordinate 41°03′N 43°37′E / 41.05°N 43.616667°E41.05; 43.616667Coordinate: 41°03′N 43°37′E / 41.05°N 43.616667°E41.05; 43.616667
Altitudine 2.025 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 22 km²
Profondità massima 8 m
Idrografia
Emissari principali Akhurian
Mappa di localizzazione: Armenia
Lago Arpi
Արփի լիճ

Il lago Arpi (in armeno Արփի լիճ) è il secondo lago dell'Armenia, dopo il Sevan, situato a 2.023 m s.l.m. nella provincia di Shirak, vicino ai confini con Turchia e Georgia. È alimentato dall'acqua dei disgeli ed è la sorgente del fiume Akhurian.

Tra il 1946 ed il 1950 fu costruita una diga allo sbocco nell'Akhurian per sfruttare il lago come serbatoio per l'irrigazione e la produzione idroelettrica, generando vistose fluttuazioni del livello dell'acqua (anche 2 m)[1].

Fauna[modifica | modifica sorgente]

Nell'area del lago sono state osservate più di 100 specie di uccelli che è un importante habitat per alcune rare specie come il Pellicano dalmata (pelicanus crispus) ed il Gabbiano Armeno (Larus armenicus).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.ramsar.org/wn/w.n.armenia_trip98.htm