La Rambla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sulla via d'arrampicata, vedi La Rambla (arrampicata).

Coordinate: 41°22′53″N 2°10′23″E / 41.381389°N 2.173056°E41.381389; 2.173056

« È l'unica strada al mondo che vorrei non finisse mai. »
(Federico García Lorca)

La Rambla è un viale di Barcellona lungo un chilometro e trecento metri che collega Plaça de Catalunya con il porto antico (Port Vell).

La Rambla è uno dei luoghi più emblematici della città, frequentatissimo tutto l'anno sia da turisti sia dagli abitanti del luogo, e ha nomi diversi nei suoi diversi tratti, per cui a volte è chiamata al plurale Les Rambles in catalano e Las Ramblas in castigliano. La parola rambla deriva dall'arabo raml (sabbia) e designa, come in altre città spagnole, una strada ricavata da un corso d'acqua asciutto, interrato o coperto.

Nel bene e nel male le Ramblas riassumono la vivacità e l'originalità di Barcellona. Se da un lato sono animate da artisti di strada, caffè e bancarelle, d'altro canto sono prese di mira dai borseggiatori e di notte si trasformano in un viale a luci rosse.

I nomi della Rambla[modifica | modifica wikitesto]

Les Rambles / Las Ramblas

I cinque viali che compongono la Rambla sono i seguenti (da N a S):

Anche la via che prosegue oltre Plaça Catalunya, attraversando l'Eixample, fino all'Avinguda Diagonal ha il nome di Rambla: Rambla de Catalunya. La passeggiata che prosegue la Rambla, oltre il monumento a Colombo, prende il nome di Rambla de Mar.

Galleria immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna